BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

LETTERA AL PAPA/ Pittella (presidente): Santo padre, in Basilicata abbiamo bisogno di Lei

Papa Francesco (Infophoto)Papa Francesco (Infophoto)

I lucani, Santo Padre, nel loro piccolo, hanno accettato la sfida, come Ella esorta, di "mettersi in cammino" per cercare il volto del Padre nello sguardo terrorizzato e commosso dei rifugiati politici, delle loro donne incinte o dei bambini appena nati, tutti in fuga dagli orrori della guerra, accolti nella Città della Pace di Sant'Arcangelo e Scanzano Jonico: due comuni lucani che anche grazie all'impegno e alla spassionata dedizione del Premio Nobel per la Pace Betty Williams, sono diventati il simbolo dell'accoglienza e della carità, anche in momenti difficili di crisi economica, come quello che l'Italia e l'Europa, purtroppo, stanno attraversando da molti anni a questa parte. Venga in Basilicata, Papa Francesco. Venga a spronarci a fare sempre di più e meglio in favore dei poveri: gli ultimi e i penultimi, nei confronti dei quali, personalmente, mi sento quotidianamente impegnato, al pari degli uomini e delle donne del Governo e del Consiglio regionale, in una azione di sostegno e di politiche attive di inclusione sociale. Ci aiuti, Santo Padre, ad essere in sintonia con i Suoi insegnamenti. Ad essere cristiani veri. E quindi misericordiosi. Con affetto filiale”. 

 

Marcello Pittella

© Riproduzione Riservata.