BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CAOS FI/ Sgarbi: Renzi ha usato il Nazareno per "uccidere" B. e il bipolarismo

Per VITTORIO SGARBI, in futuro ci sarà un polo antagonista formato da Salvini e Fitto, mentre Alfano e la parte moderata di Forza Italia stringeranno un’alleanza con Renzi destinata a durare

Silvio Berlusconi (Infophoto) Silvio Berlusconi (Infophoto)

“Berlusconi politicamente non ha più un senso. Nel futuro del centrodestra ci sarà un polo antagonista formato da Salvini e Fitto, mentre Alfano e la parte moderata di Forza Italia stringeranno un’alleanza con Renzi destinata a durare”. E’ la previsione di Vittorio Sgarbi, storico dell’arte e politico, secondo cui il bipolarismo è morto e il travaglio cui stiamo assistendo nel centrodestra è la conseguenza di questa nuova fase che è stata sancita ufficialmente dal patto del Nazareno.

 

Che cosa sta succedendo all’interno del centrodestra?

Il centrodestra dovrebbe essere contrapposto al centrosinistra. Dal momento che la contrapposizione non c’è, non ha più senso che esista il centrodestra, ormai c’è soltanto un centro. Ora non solo Berlusconi non c’è più, ma quello che di Berlusconi resta è vicino a Renzi, e quindi è finito per sempre il bipolarismo. Non bisogna del resto preoccuparsi del fatto che sparisca una cosa che non ha senso, in quanto oggi il centrodestra è anche Renzi.

 

Renzi riunisce in sé sia il centrodestra sia il centrosinistra?

Appunto, così è avvenuto. Il patto del Nazareno era la sigla in calce a questa evidente realtà. Tanto è vero che un pezzo del centrodestra sta già con il centrosinistra e si chiama non a caso Nuovo Centro Destra. La contrapposizione esiste solo con la porzione minoritaria e nordista della Lega che cerca di allargarsi. Il partito di Salvini non è però centrodestra ma un’altra cosa, è “altro centro”, anche se forse intorno al segretario del Carroccio potrà coagularsi una parte di quello che si chiama impropriamente “centrodestra”.

 

Che cosa vuole fare Fitto?

Fitto ha nostalgia del centrodestra e tenta di prendere il posto di Berlusconi facendo vivere qualcosa che è riuscito soltanto quando c’era il Cavaliere. Il bipolarismo era nato intorno a lui e contro di lui, o meglio ancora per lui. Berlusconi determinava i due poli, Fitto no. E’ quindi la caduta di Berlusconi che porta alla morte del bipolarismo. Nel momento in cui Renzi invita il leader di FI e fa un patto con lui, cancella ogni forma di bipolarismo.

 

Berlusconi ha portato Forza Italia allo sbando?

Direi che è accaduto l’inevitabile: Berlusconi ha tentato semplicemente di non essere del tutto travolto aggrappandosi a Renzi, che d’altra parte si è aggrappato a lui per portargli via i voti. 

 

Perché Verdini è ancora al suo posto e nessuno batte ciglio?


COMMENTI
07/02/2015 - bisogna ringraziare i 5 stelle, Bersani e c. (Claudio Baleani)

Sgarbi ha ragione. La domanda è: ma come ha fatto Renzi a prendere il potere nel PD e a rendere inutile il bipolarismo? E d'ora in poi quando si dirà "politica", che cosa si intenderà? Renzi è riuscito grazie ai 5 stelle. Quella forza politica è solo un agglomerato di voti messi insieme dalla psicosi e incapaci di manovra. Confusamente dicono quello che vorrebbero per il dopodomani, ma per l'oggi non riescono a dire una parola. Ma Renzi deve il suo successo anche alla corrente di sinistra del PD che è andata in tilt per effetto di veti ideologici. Ve lo ricordate Bersani mentre parlava coi 5 stelle in ginocchio, pur di non rivolgersi a Berlusconi? Portato il PD a picco, non restava che Renzi, l'unico con una mentalità da governo e maggioritaria. Ma adesso che succederà? Nessuno lo sa. Io spero che la divisione fra contendenti passi per quel che si vorrà fare e non per opzioni di schieramento, sulle quali Renzi vincerebbe in partenza.