BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO PD/ Fassina: Renzi è subalterno alla Bce e alla Troika

Renzi ha fatto sua l’Agenda di Monti e della Troika, che ha dimostrato di essere inadeguata a rispondere ai problemi economici del Paese. E’ il commento del deputato del Pd, STEFANO FASSINA

Stefano Fassina (Infophoto) Stefano Fassina (Infophoto)

“Renzi ha fatto sua l’Agenda di Monti e della Troika, che ha già dimostrato di essere del tutto inadeguata a rispondere ai problemi economici del Paese”. Il deputato del Pd, Stefano Fassina, commenta così l’ingresso di otto parlamentari di Scelta civica nel Pd. Una nota degli otto (Susta, Giannini, Maran, Lanzillotta, Ichino, Borletti Buitoni, Tinagli e Calenda) ha annunciato: “Accogliamo l’invito di Renzi a un percorso e a un approdo comuni. Per questo aderiamo ai Gruppi del Pd di Senato e Camera, alcuni di noi anche al partito”.

L’ingresso degli otto parlamentari completa la trasformazione del Pd nel Partito della Nazione?

L’arrivo di alcuni parlamentari rimasti senza casa è un fatto secondario. Il punto fondamentale è che il Pd su molti temi si è già spostato sulle posizioni dell’Agenda Monti.

Il Pd è la nuova DC?

Magari lo fosse. Temo che invece non sia così, perché non riesce a fare sintesi della pluralità di posizioni che ha. Ma soprattutto la linea centrista, che è subalterna all’agenda della Troika, è insostenibile sul piano economico, sociale e del debito pubblico. Lungo quell’asse non vedo né la predisposizione a riconoscere il pluralismo interno, né le condizioni economiche e politiche europee per replicare la DC.

Che cosa succederà adesso?

L’arrivo di alcuni parlamentari è la conseguenza di uno spostamento già avvenuto. Chi di noi ritiene che l’Agenda di Monti e della Troika non sia la più adeguata ad affrontare i problemi del Paese, si impegnerà con ancora maggiore determinazione per correggere la rotta del partito e del governo.

Farete blocco con Gennaro Migliore, rientrato nel Pd da Sel?

Gennaro Migliore è uno dei più renziani nel Pd. Non mi pare proprio che abbia portato alcun contributo autonomo.

A lei sta più simpatico Renzi o Tsipras?

Non è una questione di simpatia, anzi Renzi mi sta simpatico. Il punto è che ritengo che la linea del premier italiano vada nella direzione della svalutazione del lavoro e che sia incapace di rispondere alle sfide fondamentali del Paese. Su questioni importanti sento che le soluzioni proposte da Renzi sono inadeguate di fronte alle sfide che abbiamo di fronte.

Che cosa ne pensa del fatto che Renzi ha dato ragione alla posizione assunta dalla Bce nei confronti di Tsipras?


COMMENTI
08/02/2015 - commento (francesco taddei)

il governo fa pagare l'imu pure ai contadini e si compra la coldiretti con i regali di un ministro incapace. la tassazione in italia è immorale e i nuovi regimi minimi per le partite iva voluti dall'agenzia delle entrate (orlandi) sterminano il lavoro giovanile. giovani italiani fuggite via da questo paese che vi uccide il futuro!