BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

RIFORME/ Berlusconi: Forza Italia voterà contro, Renzi ha tradito il patto

Intervenendo alla campagna elettorale del candidato del suo partito in Puglia, Silvio Berlusconi denuncia la rottura del patto con Renzi: voteremo contro le riforme, ha detto

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Martedì prossimo Forza Italia voterà contro le riforme del governo, lo ha annunciato oggi Silvio Berlusconi durante un collegamento telefonico con una manifestazione del suo partito a Bari. Renzi è un presidente non eletto dagli italiani, un segretario di partito ha detto, che ha promesso e realizzato poco. "Speravamo con Renzi di chiudere vent'anni di guerra civile strisciante. Abbiamo imparato che l'arroganza di chi si ritiene a torto moralmente superiore non è cambiata. Per loro dialogare significa imporre le proprie idee e la propria visione del mondo" ha aggiunto, dicendo poi che le riforme non servono a migliorare le istituzioni ma solo a privilegiare una parte politica. "Noi ci avevamo creduto fino in fondo. È stato giusto tentare. Ma ora a testa alta possiamo dire che non siamo stati noi a tradire quel cammino che poteva cambiare il Paese" ha spiegato, dicendo che oggi si apre una nuova fase del centrodestra cominciando dalla Puglia dove si terranno le elezioni regionali, elezioni che, ha detto Berlusconi, vinceremo e ci permetteranno di tornare alla guida dell'Italia.

© Riproduzione Riservata.