BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ITALICUM INCOSTITUZIONALE?/ Mirabelli: così non va, la Consulta lo cambierà

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Si considererebbe valida la legge che rimane dalla “potatura” del Porcellum messa in atto dalla Corte costituzionale.

 

L’Italicum di per sé soddisfa ai requisiti della Consulta?

Ci sono stati degli aggiustamenti nel testo legislativo che hanno portato a ridurre l’enfasi del premio di maggioranza. Ma certamente uno dei passaggi più delicati è il premio di maggioranza attribuito a una forza politica che dal punto di vista dei consensi in realtà è una minoranza. Questo passaggio, insieme a quello sui capilista bloccati, potrebbe essere oggetto di un intervento della Corte mantenendo in piedi il sistema che ne risulta senza difficoltà.

 

Quindi di per sé l’Italicum potrebbe essere considerato illegittimo?

Eventualmente ci potrebbero essere delle altre potature, anche se l’ossatura del sistema rimane. Del resto i sistemi elettorali sono una questione eminentemente politica, purché sia garantita la rappresentatività del corpo elettorale.

 

Come valuta la presenza del ballottaggio?

Il ballottaggio è una rettifica del premio di maggioranza, in quanto rimette sempre il giudizio al corpo elettorale che sceglierà le alternative che gli sono offerte. Lo stesso vale anche per le elezioni comunali, dove è capitato in alcuni casi che la forza che aveva ottenuto il maggior numero di voti al primo turno senza però arrivare alla maggioranza assoluta, al secondo turno risultasse sconfitta. Di solito si dice che al primo turno si vota cioè la forza politica più vicina alle proprie idee, al secondo quella che è meno lontana.

 

Il premio di maggioranza è previsto anche per le Regionali. Ci sono differenze sostanziali dal punto di vista costituzionale?

Bisogna vedere caso per caso quale sia il contesto normativo nel dettaglio e se ci siano stati dei giudizi di legittimità costituzionale. Non può essere fornita un’indicazione generale su questo tema.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.