BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIETRO LE ELEZIONI/ Ceti produttivi e giovani disoccupati a tenaglia su Renzi

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Luca Zaia (Infophoto)  Luca Zaia (Infophoto)

Il premier che ha puntato la sua leadership sull'eliminazione dei corpi intermedi - sulla rappresentanza diretta delle imprese e dei lavoratori - deve invece registrare che questi blocchi sociali non lo hanno ancora scelto, anzi: restano freddi veros un premier che si fa ospitare da Sergio Marchionne (in veloce trasferta da Detroit) in una fabbrica del Sud, che sarà pure stata ristrutturata, ma a pochi in Italia è piaciuto come.

Qualunque sia l'esito definitivo da stamattina Renzi è più debole. E' più debole perché l'Italia che lavora - e soprattutto quella che vorrebbe lavorare - dopo un anno è mezzo non si fidano di lui e delle sue riprese virtuali, zero-virgola-l'anno-prossimo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.