BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

QUOTE MIGRANTI/ Mannino: Maroni fa solo propaganda, Renzi pensi alla Libia

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

E’ il sommo della contraddizione. E’ un fatto che si spiega con il decadimento della leadership nazionale dello stesso Maroni, che non è in condizioni di replicare più nemmeno alle cose che ha fatto quando era ministro degli Interni. La vera questione è l’abbrivio che ha preso la Lega nord con Salvini.

 

In che senso?

Maroni si trova in una situazione così paradossale perché non può andare contro Salvini. La stessa soluzione delle quote sarà travolta dalle dimensioni del fenomeno migratorio nel corso di quest’estate. Se l’anno scorso sono stati 54mila, quest’anno è ragionevole immaginarne il doppio. Ai tempi dell’accordo Berlusconi-Gheddafi il flusso si era ridimensionato. Ora bisogna tornare a operare con la leva politica europea, con l’obiettivo di trovare una soluzione alla crisi libica.

 

Dopo i continui sbarchi la Sicilia sta scoppiando?

La Sicilia sta scoppiando perché è “sgovernata”, nel senso che è stata abbandonata dal Paese. Negli ultimi 70 anni non c’è mai stato un episodio di simile “sgoverno”, un fenomeno di gran lunga peggiore del malgoverno. E soprattutto non c’è mai stata tanta distanza tra le politiche del sistema nazionale e quello isolano. La Sicilia ormai è soltanto un fenomeno di colore, un’antimafia di maniera. La nota dominante della politica siciliana è il folclore.

 

Com’è il clima nella Regione?

Bisognerebbe vedere gli atteggiamenti della popolazione di Lampedusa, di Pantelleria, di Catania, di Porto Empedocle nei confronti degli immigrati. Lo stesso volontariato cattolico, le persone che portano ciascuna qualcosa per aiutare. La Sicilia scoppia per i suoi problemi, non certo per questi immigrati, e i barconi che arrivano per chi vive nell’isola non sono altro che un problema in più.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
10/06/2015 - Migranti (Alessandro Di Giacomo)

Io non vedo tutto questo grande problema a bloccare i migranti, il problema è politico, non si vogliono bloccare... Fisicamente bloccare gli sbarchi è una cazzata applicabile in mezza giornata.