BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

GOVERNO/ I Popolari passano all'opposizione: l'annuncio di Mario Mauro

Il presidente di Popolari per l'Italia Mario Mauro ha annunciato l'uscita dalla maggioranza e il passaggio all'opposizione, ecco il testo del suo comunicato di spiegazione

Immagine di archivioImmagine di archivio

Colpo di scena all'indomani del voto regionale: Mario Mauro a nome dei Popolari ha annunciato l'uscita dalla maggioranza e il passaggio all'opposizione. Il Partito Popolari per l'Italia ha in tutto tre senatori, il governo adesso al senato ha solamente otto voti di maggioranza in più rispetto alle opposizioni. Si tratta di Mario Mauro, Angela D'Onghia e Tito Di Maggio. La D'Onghia è anche sottosegretario all'istruzione e dunque dovrebbe annunciare l'uscita dal governo stesso. Ecco il testo del comunicato ufficiale diffuso da Mauro: "Riforme non condivise, condotte in modo improvvisato ed approssimativo, con una improvvida esaltazione del carattere monocolore dell'esecutivo sono alla base di una decisione che è innanzitutto un giudizio definitivo su una gestione politica che sta tenendo in stallo l'Italia, la sua economia e il suo bisogno di crescita". Adesso, ha scritto ancora, potremo contribuire alla costruzione di una maggioranza politica di valori popolari e liberali. Secondo indiscrezioni Di Maggio avrebbe intenzione di unirsi al gruppo di Fitto.

© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
03/06/2015 - Il niente mischiato col nulla (Santino Camonita)

Anche le pulci hanno la tosse!