BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGI/ Istituto Piepoli: il Pd al 34,5% con la Lega Nord al 16,5% (martedì 30 giugno 2015)

Sondaggi, le intenzioni di voto: per l’Istituto Piepoli il Partito Democratico di Matteo Renzi potrebbe contare del 34,5% mentre la Lega Nord si è attesta al 16,5%.

PDPD

In questi ultimi giorni, diverse vicende stanno influenzando la percezione degli elettori nei confronti dei vari schieramenti politici il che si riflette conseguentemente sulle intenzioni di voto. Secondo il sondaggio effettuato dall’Istituto Piepoli per proprio conto, rispetto alla scorsa settimana ci sarebbero delle leggere oscillazioni che riguardano nello specifico il Partito Democratico che vede scemare di un punto percentuale il proprio consenso a tutto vantaggio del Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo che lo guadagna. Secondo gli analisti, ad incidere sarebbero state le vicende di Mafia Capitale e di Vincenzo De Luca in Campania. Entrando nel merito del sondaggio effettuato il 22 giugno e reso noto il 26 giugno, il Pd si attesterebbe al 34,5% davanti al M5S accreditato del 23% mentre la Lega Nord veleggia al 16,5%. Forza Italia ha l’11% mentre, Fratelli d’Italia al 4%, Sel al 3,5% ed il Nuovo Centro Destra al 2,5%.

© Riproduzione Riservata.