BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIETRO LE QUINTE/ Mattarella manda a casa Crocetta, Renzi ci pensa

Pubblicazione:

Sergio Mattarella (Infophoto)  Sergio Mattarella (Infophoto)

Insieme a Ignazio Marino, Crocetta costituisce una zavorra insopportabile per il Pd targato Matteo Renzi. A Palermo, come a Roma, si tratta di decidere una volta per tutte il da farsi, se cioè continuare a lasciare usurare la credibilità del partito di maggioranza relativa, oppure avere il coraggio di staccare la spina, anche se questo potrebbe portare alla perdita di importanti postazioni di governo, come il municipio di Roma, o la guida della Regione Siciliana.

A Palermo, in più, c'è la lotta per la legalità, che Renzi sbandiera come un punto d'onore per il suo Partito democratico. Ma a frenare sulla via della sfiducia a Crocetta è proprio il livello regionale del partito, dove la presa del premier segretario non è affatto evidente. Nel coraggio con cui affronterà questa vicenda si vedrà il grado di coerenza di Renzi fra le parole e le azioni.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.