BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

UNIONI CIVILI/ Renzi: rispetto per la Cei, ma il governo va avanti, decreto entro l’anno

Matteo Renzi non si lascia fermare dalla Cei e annuncia che andrà avanti con l'approvazione delle unioni civili entro l'anno, l'appoggio bipartisan di opposizioen e maggioranza

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Matteo Renzi non ha intenzione di rinunciare al suo progetto di legge sulle unioni civili, nonostante le continue critiche della Chiesa, l’ultima delle quali un paio di giorni fa con le parole del presidente della Cei Angelo Bagnasco. Unioni civili entro l’anno ha ribadito, “Cerchiamo di fare in modo che non vi siano cambiamenti fra Senato e Camera, in modo da andare più veloci”. Secondo gli esperti, nonostante l’opposizione del Ncd, la legge non avrà problema ad essere approvata in parlamento perché gode del favore di gran parte delle opposizioni, Lega nord esclusa. Dal Movimento cinque stelle a larga parte di Forza Italia fino a Sel infatti c’è l’approvazione bipartisan. C’è infatti chi ha notato che il divorzio venne approvato nonostante l’opposizione della Democrazia cristiana che era il primo partito.

© Riproduzione Riservata.