BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SCENARIO/ Calderoli: il governo cade a fine anno. A quel punto noi e FI...

Roberto Calderoli (Infophoto)Roberto Calderoli (Infophoto)

La credibilità si misura sui fatti. Se rimane all’opposizione in modo continuativo e coerente, allora è credibile. Se invece c’è qualche riapertura, allora teniamo gli occhi aperti.

 

Quindi è presto per parlare di un’alleanza come fa Salvini?

No, quella è la strada naturale. Poi se qualcuno si perde per strada è chiaro che vengono meno i presupposti. La Lega è alternativa a Renzi, e quindi non è pensabile un’alleanza con chi sostiene il governo. Dai tempi del Nazareno ho sempre sconsigliato a Berlusconi di seguire quella strada, perché sono assolutamente convinto che deve tenere la rotta all’opposizione.

 

L’Italicum assegna un premio di lista e non di coalizione. Come è possibile un’alleanza?

Il punto è che abbiamo al governo dei pazzi, e quindi l’Italicum è stato già promulgato ma non è ancora entrato in vigore, e ciò avverrà solo nel luglio 2016. Quindi in un’ipotetica elezione nella primavera dell’anno prossimo il sistema usato sia alla Camera sia al Senato sarebbe il Consultellum, che prevede le coalizioni ma non un premio di maggioranza. L’Italicum tra l’altro è stato concepito a partire dall’ipotesi che non ci sarà più il Senato. Quindi se nel luglio 2016 la riforma costituzionale non sarà ancora stata approvata, andremo incontro a un vero e proprio cortocircuito istituzionale.

 

Secondo lei andremo a elezioni anticipate l’anno prossimo?

Andremo al voto anticipato, probabilmente con il Consultellum. Le stesse opzioni che si aprono per il presidente della Repubblica una volta caduto Renzi sono però molteplici. Sul tavolo ci sarà sicuramente la spada di Damocle del modello elettorale, in quanto hanno combinato un vero e proprio pasticcio. Tanto è vero che il vicepresidente della Camera, Giachetti, ha proposto di fare un accordo con Berlusconi per estendere l’Italicum anche al Senato. Ciò documenta che i primi a essere convinti del fatto che la riforma del Senato non si farà sono proprio quelli del Pd.

 

Per Fantinati (M5S), il meeting di Rimini è soltanto malaffare. Lei, che è stato più volte ospite, come lo giudica?

No, malaffare francamente non lo ho visto in quelle occasioni. E’ chiaro che c’è una componente “sociale” e di volontariato che è proprio encomiabile, diversamente dalla parte politica. A me ha colpito positivamente soprattutto il lavoro che fa la cooperativa Giotto nel carcere di Padova, per insegnare ai detenuti il mestiere di cuoco o di pasticcere.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
27/08/2015 - berlusconi (gianni iannelli)

alleanza con berlusconi fa male alla lega. basta una strizzatina di occhio. tanto dove volete che finiscano i voti che gli sono rimasti; è solo questione di tempo.

 
27/08/2015 - Anni al governo sinistre 11 Berlusconi 9 (Carlo Cerofolini)

Al di là del giudizio, legittimo, che si vuole dare dei governi di centrodestra, in tutta onestà va detto – cito a memoria - che Berlusconi ha governato in tre governi per meno di nove anni, mentre per più di undici anni hanno governato le sinistre o direttamente o tramite governi “tecnici” e che inoltre ora è Premier Renzi e per di più tutti i Presidenti della Repubblica, dal 1994 ad oggi sono stati e sono, o di sinistra o riconducibili a quest’area e quindi, a mio avviso, a questo punto solo chi è senza peccato può scagliare la prima pietra. O no?

 
27/08/2015 - ma dove andate? (RUGGIERO DAMBRA)

questi devastatori dell'italia fanno ancora progetti di comandare l'italia per 20 anni hanno devastato tutto il territorio nazionale il famigerato berlusconi assieme alla lega hanno comandato dalle isole fino alle alpi?il famigerato berlusconi questo signore e la vergogna dell'italia con i suoi processi e condanne ne altri stati democratici sarebbe finito in carcere per tutta la vita altro che comandare in italia.VERGOGNAAAAAAAA