BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CAOS PD/ Fioroni: aboliamo il Senato e facciamo il monocameralismo

Pubblicazione:sabato 19 settembre 2015

Infophoto Infophoto

Io mi auguro che il Pd riesca a votare compatto. Mi auguro che la maggioranza che la voti sia qualificata e qualificante, come è necessario per chi si accinge a cambiare la storia, partendo come giustamente ha detto Matteo Renzi dal fatto che i numeri ci sono. Ma proprio perché ci sono, c’è il dovere di ricercare una maggioranza che abbia le due qualità che ho citato prima.

 

I senatori che hanno votato emendamenti all’articolo 2 sono 176 su 321. Renzi come fa a dire che i numeri ci sono di sicuro?

La scelta finale che avranno di fronte i colleghi senatori sarà tra cambiare e non cambiare. Viviamo in una stagione in cui tutti noi sentiamo la forza del cambiamento e la difficoltà di passare per quelli che si oppongono o resistono al cambiamento. Siccome moltissimi di quelli che hanno presentato emendamenti non sono per bloccare il cambiamento, se la scelta finale sarà tra cambiare e non cambiare io sono convinto del fatto che questa volta la forza del cambiamento sarà maggiore di quella di quanti vi resistono.

 

Se sarà approvata dal Parlamento, poi questa riforma dovrà affrontare un referendum. C’è il rischio che su questo referendum si scarichino malcontenti e tensioni sociali?

Il bello del referendum è che scelgono i cittadini, e io in vita mia non ho mai avuto paura del giudizio degli italiani.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.