BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

DIETRO LE QUINTE/ La road map di Renzi per votare nel 2016

Matteo Renzi (Infophoto)Matteo Renzi (Infophoto)

Per governare diverrebbe necessario formare un governo di coalizione. Fare accordi, magari una vera nuova grande coalizione con Forza Italia. In più, il gioco delle preferenze potrebbe consegnare a Renzi un pacchetto di deputati non così renziani come lui vorrebbe. 

Diventa evidente, allora, come il premier segretario abbia pochissimo interesse ad andare al voto con queste prospettive. Vorrebbe dire consegnarsi alle eterne mediazioni che lo stanno sfiancando anche oggi. Altri cinque anni di palude, anche se forse un po' meno melmosa dell'attuale. 

Se, invece, il Senato dovesse dare davvero il via libera al disegno di legge Boschi entro il 15 ottobre, come Renzi spera, la terza e la quarta lettura della revisione costituzionale potrebbero avvenire a inizio 2016, e il referendum confermativo fra maggio e giugno. Sul suo esito positivo il capo del governo non nutre alcun dubbio, tanto da non aver affatto abbandonato l'idea di utilizzarlo come traino per la delicatissima tornata di elezioni amministrative prevista a primavera, quando si voterà per i sindaci di Milano, Napoli, Torino e di molte altre città.

A quel punto, dal 1° luglio 2016 tutto sarebbe pronto per ritornare al voto. Dal 1946 a oggi non si è mai votato per il Parlamento fuori dal periodo compreso fra i mesi di febbraio e giugno, per via della sessione di bilancio. Ma c'è sempre una prima volta. Se si votasse a metà ottobre ci sarebbe il tempo fra inizio novembre e fine dicembre di approvare la legge di stabilità, anche se un po' a tappe forzate. Renzi ci potrebbe riuscire con un gruppo parlamentare di sua fiducia, coeso e compatto. Tutto il contrario del Pd di oggi.

I tempi combaciano: se passano le riforme, le elezioni si avvicinano. Non immediate, non in autunno (2015), e nemmeno in primavera. Ma l'orizzonte della fine della legislatura fra un anno esatto diventa ben più di un'ipotesi. 

© Riproduzione Riservata.