BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MIGRANTI/ Salvini contro Renzi: è un verme, usa il bimbo morto per la campagna elettorale

Il leader della lega Nord Matteo Salvini contro il premier Matteo Renzi: "Un presidente del Consiglio che usa un bambino per la sua campagna elettorale è un verme", ha detto.

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

"Un presidente del Consiglio che usa un bambino per la sua campagna elettorale è un verme. E' squallido insultare chi chiede regole certe". Lo ha detto il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, commentando oggi durante la trasmissione "Mattino 5" le parole di Matteo Renzi sull’emergenza immigrazione e sulla foto del bimbo siriano annegato che ha fatto il giro del mondo. Parlando della sua recente visita al Cara di Mineo (il Centro Accoglienza Richiedenti Asilo in Sicilia), il numero uno del Carroccio ha spiegato di aver visto "3.042 ospiti di villette con aria condizionata dove abitavano i militari americani. Molti italiani un trattamento gratuito del genere non lo hanno...". "Il problema – ha aggiunto Salvini - è accogliere chi ha diritto, ma non possiamo accogliere tutto il mondo. Se fossero siriani li accoglierei a casa mia. Ma qui non c'è nessuno che scappa dalla guerra. E li facciamo stare negli hotel a tre stelle a Bormio".

© Riproduzione Riservata.