BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIMISSIONI ROSA CAPUOZZO / Quarto, si dimette sindaco ex-M5s. L'avvocato Morello: Se fosse stata un uomo... (ultime notizie, oggi 21 gennaio 2016)

Dimissioni Rosa Capuozzo, si è dimessa il sindaco di Quarto dalla sua carica dopo il caos nel consiglio comunale per l'ingerezna della camorra con alcuni consiglieri. Le ultime notizie

Luigi Di Maio e Beppe Grillo (Infophoto) Luigi Di Maio e Beppe Grillo (Infophoto)

DIMISSIONI ROSA CAPUOZZO, SINDACO M5S DI QUARTO SI DIMETTE DALLA CARICA. LE PAROLE DELL'AVVOCATO LORENZA MORELLO (ULTIME NOTIZIE, OGGI 21 GENNAIO 2016) - La situazione legata alle dimissioni di Rosa Capuozzo hanno sicuramente aperto un lungo dibattito. Il sindaco ex Movimento Cinque Stelle ha abbandonato la carica in seguito agli eventi che hanno scosso la sua posizione negli ultimi giorni. Ha voluto lanciarle un messaggio di solidarietà l'avvocato Lorenza Morello su Twitter, aprendo un dibattito con le sue parole: "Solidarietà a Rosa Capuozzo. Fosse stato un uomo non l'avrebbero abbandonata così". Vedremo quali saranno le risposte che arriveranno dal Movimento anche in merito a queste parole che sembrano sottolineare come se ci fosse stata una discriminazione in base al fatto che Rosa Capuozzo sia una donna. Clicca qui per il tweet.

DIMISSIONI ROSA CAPUOZZO, SINDACO M5S DI QUARTO SI DIMETTE DALLA CARICA: “È LA VITTORIA DELLA CAMORRA” (ULTIME NOTIZIE, OGGI 21 GENNAIO 2016) - Roboanti ma prevedibili le dimissioni che sono arrivate poco dell’ormai ex-sindaco di Quarto Rosa Capuozzo: la donna, espulsa la scorsa settimana dal Movimento Cinque Stelle dopo il caos nel suo consiglio comunale per possibili ingerenze della camorra con alcuni consiglieri, si è sfogata con una conferenza stampa direttamente dal comune di Quarto in cui spara contro i vertici del M5s. «Vado via, perché mancano i numeri necessari per governare, siamo una forza politica che non si muove con le larghe intese e non mi ricandido, e non neanche ad una lista civica. Cosa non farei? Non mi ricandiderei», aggiunge amara la donna in evidente stato di commozione. Abbandonata dal M5s? È stato evidente con l’espulsione, ma per la Capuozzo il sostegno è mancato prima: «Non è semplice quello che stiamo affrontando in questo territorio, con il movimento accanto sarebbe stato più facile. Questa è una sconfitta politica e anche una vittoria della camorra e di tutti i clan», ha aggiunto con parole importanti la ex-sindaca di Quarto.

DIMISSIONI ROSA CAPUOZZO, SINDACO M5S DI QUARTO SI DIMETTE DALLA CARICA: “RINGRAZIO CHI NON È FUGGITO COME TOPI” (ULTIME NOTIZIE, OGGI 21 GENNAIO 2016) - E dunque alla fine si è dimessa Rosa Capuozzo, il sindaco di Quarto ex Movimento Cinque Stelle dopo le polemiche fortissime per le infiltrazioni della camorra all’interno del suo consiglio comunale e la sua espulsione dal Movimento ad opera del leader Beppe Grillo. Si dimette, pur senza essere ancora essere indagata, la Capuozzo mettendo forse fine a tutte le polemiche riguardo alla cittadina della Campania di Quarto. «Questa non è una resa, è un atto di profonda responsabilità per una cittadina che amo: ringrazio tutti, chi è non è fuggito come topi come qualcun altro e anche le opposizioni che sono presenti in aula». Altro passaggio molto grave che viene emesso in questi minuti dalla stessa Rosa Capuozzo: «mi sono sentita abbandonata dal Movimento Cinque Stelle e da chi mi aveva appoggiata fino a qualche settimana fa». Numerose saranno le reazioni politiche nelle prossime ore, anche per capire cosa effettivamente si cela dietro al caos della camorra e di alcuni consiglieri, motivo per cui il sindaco ora dimissionario sarebbe stata ricattata dagli stessi consiglieri imputati per tenere a tacere la notizia. Ovviamente la Capuozzo non solo smentisce ma attacca chi invece davvero sapeva - che si riferisca al Direttorio M5s? - e non ha fatto nulla per aiutarla e per aiutare la cittadina di Quarto.

© Riproduzione Riservata.