BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SONDAGGI ELETTORALI 2016 / Intenzioni di voto Ipr: Centrosinistra in vantaggio? (ultime notizie, oggi 9 gennaio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Sondaggi Elettorali 2016  Sondaggi Elettorali 2016

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SUI SONDAGGI ELETTORALI 2016, OGGI DOMENICA 10 GENNAIO 2016: LE ULTIME NOVITÀ

 

SONDAGGI ELETTORALI 2016, INTENZIONI DI VOTO IPR: PD E M5S SEMPRE PIU' VICINI (ULTIME NOTIZIE LIVE, OGGI 9 GENNAIO) - Centrosinistra in vantaggio sul centrodestra ma il Movimento Cinque Stelle potrebbe vincere un possibile ballottaggio contro un listone governativo. Dopo i sondaggi elettorali 2016 è questo infatti lo scenario se si andasse al voto oggi.  I sondaggi politici vedono il Partito democratico ancora al primo posto tallonato però dal Movimento 5 Stelle che continua a salire. Ecco le intenzioni di voto degli italiani raccolte dal sondaggio Ipr per Porta a Porta: i dati vedono infatti, rispetto a un mese fa, una netta crescita del Movimento Cinque Stelle (al 29%, in crescita di 2 punti), in rimonta sul Partito democratico (al 30%, in calo di un punto). E in un possibile ballottaggio tra una coalizione di centrosinistra e il Movimento Cinque Stelle sarebbe quest'ultimo ad avere la meglio. Mentre il centrodestra avrebbe la peggio in un ipotetico ballottaggio contro il centrosinistra: Forza Italia infatti perde consensi (al 10%, in calo di 2 punti) 
nelle intenzioni di voto degli italiani mentre Lega e Fratelli d'Italia restano stabili, guadagnando solo mezzo punto percentuale. 

SONDAGGI ELETTORALI 2016, IXÈ PER AGORÀ RAI 3: PD AL 33,4% STACCA IL MOVIMENTO 5 STELLE, SCENDE FORZA ITALIA (ULTIME NOTIZIE LIVE, OGGI 9 GENNAIO) - Periodo di sondaggi elettorali per questo 2016, con le elezioni amministrative che non sono poi così tanto lontano, non tanto per la data - si avranno ad inizio estate in giugno - ma per le importanti e decisive candidature che verranno ufficializzate nelle prossime settimane in seguito alle varie primarie e decisioni nelle varie direzioni dei partiti. Secondo un sondaggio commissionato da Agorà, il programma mattutino di Rai 3, tramite Ixè, interessanti sono le percentuali dei vari partiti: un campione degli italiani numeroso, hanno risposto a questa semplice domanda "se si votasse oggi per le elezioni politiche, a quale dei seguenti partiti darebbe il suo voto?". Ecco le risposte, rese pubbliche ieri mattina nella trasmissione di approfondimento: il Pd è dato ancora in testa, con le preferenze al 33,4%, seguito dal Movimento Cinque Stelle, dato in ribasso al 26%, mentre il partito di Silvio Berlusconi, Forza Italia, che non riesce a guadagnare punti, è fermo ad un esiguo 11%. La Lega Nord di Matteo Salvini è invece in leggero rialzo al 13,7%, e di fatto rappresenta il terzo partito d'Italia al momento: gli altri partiti nettamente più indietro, con Sinistra Italiana - Sel al 4,3%, Fratelli d'Italia leggermente avanti col 4,4% e infine Ncd e Area Popolare al 2,6% stabile. In una ipotetica e affascinante (anche se irrealizzabile) unione di tutto il centrosinistra e di tutto il centrodestra, questa sarebbe la situazione se si votasse oggi: vincerebbe la compagine guidata da un'ipotetico Renzi candidato presidente, al 38%, contro un centrodestra che si fermerebbe al 33%.



© Riproduzione Riservata.