BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Sondaggi elezioni Usa 2016 / News, Hillary Clinton in pole position: Donald Trump recupererà nell'ultimo dibattito tv? (Oggi, 19 ottobre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Clinton e Trump (Foto: Lapresse)  Clinton e Trump (Foto: Lapresse)

SONDAGGI ELEZIONI USA 2016 NEWS: HILLARY CLINTON IN POLE POSITION, DONALD TRUMP RECUPERERA' NELL'ULTIMO DIBATTITO? (OGGI, 19 OTTOBRE) - Gli ultimi sondaggi sulle elezioni Usa 2016 che si terranno il prossimo 8 novembre danno Hillary Clinton in pole position su Donald Trump per la vittoria. Secondo i dati dell'ultima rilevazione di Nate Silver per Fivethirtyeight.com infatti la candidata democratica ha l'88,7% di probabilità di diventare il prossimo presidente degli Stati Uniti contro l'11,2% di possibilità del candidato repubblicano. Ma c'è attesa per l'ultimo dibattito in tv tra i due candidati per vedere se Trump riuscirà a recuperare consensi sulla Clinton. Il confronto si terrà a Las Vegas domani sera, quando in Italia saranno le 3 di giovedì mattina: è in programma all'Università del Nevada e si tratta del terzo confronto tv tra Hillary Clinton e Donald Trump e durerà come gli altri 90 minuti con sei segmenti da 15 minuti. Sarà moderato da Chris Wallace di Fox News, che ha scelto come temi centrali il debito e i programmi assistenziali, l'immigrazione, la Corte Suprema, la politica estera, l'economia, l'idoneità a diventare presidente.

SONDAGGI ELEZIONI USA 2016 NEWS, HILLARY CLINTON IN VANTAGGIO SU DONALD TRUMP DI UN SOLO PUNTO (OGGI, 19 OTTOBRE)  - Gli ultimi sondaggi per le Elezioni Usa 2016 fanno tremare i Democratici: il vantaggio di Hillary Clinton su Donald Trump a livello nazionale sarebbe ridotto infatti ad un solo punto percentuale. A rivelarlo è l'ultima rilevazione effettuata dall'istituto Rasmussen che attesta l'ex Segretario di Stato del 42% dei consensi, con il tycoon newyorchese che le fa sentire il fiato sul collo con il 41% delle preferenze. In terza e in quarta posizione, con il 7% e il 2%, troviamo rispettivamente Gary Johnson, candidato del Partito Libertariano, e Jill Stein, candidata dei Verdi. Se questi numeri offrissero una fotografia reale delle intenzioni di voto degli americani a 20 giorni dal voto dell'8 novembre, anche il terzo ed ultimo dibattito televisivo delle Elezioni Usa 2016 avrebbe una valenza totalmente diversa ai fini di una campagna elettorale che al contrario sembrava già essere chiusa da tempo. Come la prenderà Hillary Clinton? Ostenterà ancora la tranquillità mostrata nei primi due confronti o queste cifre faranno aumentare le sue insicurezze?



© Riproduzione Riservata.