BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SONDAGGI/ Buttaroni: il ceto medio ha mollato Renzi, oggi vota per Di Maio e Toti

Pubblicazione:

Matteo Renzi  Matteo Renzi

Sia il linguaggio di Parisi e Toti sia le modalità in cui sono percepiti sono molto diverse tra loro. Mentre i giudizi positivi su Parisi si concentrano nella fascia medio alta, Toti è più trasversale. Ciò vale anche all’interno dei partiti di centrodestra. Toti per esempio fa meglio di Parisi all’interno degli elettori di Lega Nord e Fratelli d’Italia. Parisi invece ottiene prevalentemente il suo consenso tra gli elettori di Forza Italia, ma è giudicato positivamente anche tra quelli di Area Popolare e persino tra quelli del Pd.

 

Significa che Toti è più adatto a succedere a Berlusconi rispetto a Parisi?

Sono due candidati molto diversi tra loro. Molto dipende dal tipo di alleanze che saranno proposte. Per esempio se Forza Italia dovesse essere il perno di una coalizione con il baricentro molto spostato verso il centro, Parisi ne sarebbe l’interprete migliore. Se al contrario il perimetro della coalizione di centrodestra comprendesse Forza Italia, Fdi e Lega, il miglior interprete sarebbe Toti.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
05/11/2016 - le alternative a Renzi. (delfini paolo)

Non sono assolutamente un simpatizzante di Renzi, ma se le alternative sono i grillini o l'asse parisi-berlusconi, stiamo messi davvero male.

 
01/11/2016 - Se, ...forse (Luigi PATRINI)

Se il voto dei ceti medi a Renzi si attesta sul 36, forse possiamo davvero sperare che al referendum vinca il NO. Vedremo.