BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

APPELLO SALVA-UE/ Così gli "illuminati" alla Saviano fan fuori il popolo (e le radici dell'Europa)

Pubblicazione:

Roberto Saviano (LaPresse)  Roberto Saviano (LaPresse)

Finalmente! Ora è tutto chiaro, nero su bianco: il ritorno del manicheismo in salsa burocratica è un fatto. Da un lato, gli "illuminati", che hanno sempre capito tutto della storia, infatti, in questo manifesto si appellano alla Storia con la maiuscola, naturalmente, come fosse la Musa della Verità. La loro. Ora, da un punto di vista militante, essendo un populista di pelo ruvido, non posso che essere arci-contento della conferma del noto adagio popolare, la mamma degli imbecilli è sempre incinta. Ma in realtà, vi è molto di più da afferrare nelle parole fiacche, prive di mordente e cultura, dozzinali e banalotte, di cui l'intero manifesto è infarcito.

Vado per punti, premettendo quanto già scritto sul tema, da mesi mi sto dedicando a questo, di fatto.

1) Per la serie, "il potere dei più buoni", Gaber docet, mi domando: ma chi sono lorsignori per accreditarsi l'aura di infallibilità storica, politica e culturale? Stendo un pietoso velo sui suddetti, da Saviano a Gonzales, bastano certi nomi a lumeggiare la fuffa e la bufala. Ma insisto: qui c'è un "bias", cioè un pregiudizio di fondo, sulla propria condizione: ma chi sei tu per giudicare gli anti-Europa, fra cui il sottoscritto? Perfino il Papa si è lanciato in una domanda, che a molti è parsa inopportuna - "chi sono io per giudicare?" -, e arrivano questi soloni laicisti e sparano addosso a chi, poi, in fondo? A quel "popolo", di cui dicono di rappresentare le istanze: nessun dubbio su ciò, signori? Quando è "buono", questo famigerato "popolo", quando vota "giusto", e per chi? Per voi? Se voti un vecchio arnese della nomenclatura, invischiata in tutto ciò che si fa di solito dietro le quinte del potere, come la Clinton, sei "buono", altrimenti, se voti Trump, come avrei fatto io, in America, sei un "demone"? Ma di che stiamo parlando? I "padroni del pensiero", come scrivevano i nouveaux philosophes quando ancora c'era il pensiero, anche in politica, sono sempre cortigiani del politically correct, ovvero sono in natura totalitari.

2) Leggete Sigmund Freud, per piacere, signori parrucconi del manifesto in oggetto. Leggete "Il disagio della civiltà", tema quanto mai attuale; leggete "La psicologia della masse e analisi dell'io", leggete le sue riflessioni sulla guerra e sulla natura umana in essa implicata e, in generale, leggete la realtà, anziché procedere per salti ideologici, con sfumature ideologiche prese all'impronta: la decadenza consiste proprio nella cecità e, dalla cecità, deriva l'altra grande piaga dello spirito e della psiche umane: l'invidia. In-video, non vedo più l'altro e la realtà, voglio solo che il mio narcisismo sia assunto come modello e schema di comprensione dell'universo mondo. Ma sai che ti dico? Ci scrivo su anche un bel manifesto, insieme ad altri invidiosi narcisisti come me. No comment.



  PAG. SUCC. >


COMMENTI
20/11/2016 - Non prevalebunt (ALBERTO DELLISANTI)

La conclusione molto bella di Jannuzzi. Che fa bene a ricordarci come "làos" significhi popolo....

 
20/11/2016 - Tranquillo Iannuzzi. (marco nocetti)

Questi lavorano per noi.