BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISULTATI PRIMARIE CENTRODESTRA FRANCIA / Trionfo di Francois Fillon, sconfitto Alain Juppé: è lui l’anti Marine Le Pen (oggi, 28 novembre 2016)

Pubblicazione:

Primarie Centrodestra Francia (LaPresse)  Primarie Centrodestra Francia (LaPresse)

PRIMARIE CENTRODESTRA FRANCIA, RISULTATI INCORONANO FILLON: JUPPÉ SCONFITTO, REPUBBLICANI HANNO IL LORO ANTI-LE PEN (OGGI, 2 NOVEMBRE 2016) - I risultati nella notte hanno confermato i sondaggi: le Primarie del Centrodestra in Francia incoronano il grande favorito dopo il primo turno della scorsa settimana. Francois Fillon è il candidato ufficiale dei Repubblicani alle prossime elezioni presidenziali n Francia verso l’Eliseo: sbaragliato Alain Juppé, il primo favorito nei sondaggi fino al primo turno di sette giorni fa. Entrambi ex membri importanti del governo Sarkozy - che ricordiamo essere stato sbaragliato al primo turno dai due repubblicani - si sono sfidati a viso aperto e ha trionfato l’ex vice Presidente di “Sarko”. Ora la destra moderata francese crede e si compatta tutta in Fillon per cercare di vincere su due lati: sia di battere i socialisti malandati dopo il governo Hollande e sopratutto battere la “minaccia” populista di destra del primo partito al momento in Francia, il Front National di Marine Le Pen. Mentre il centrosinistra discute della candidatura di Manuel Valls, primo ministro “ribelle” contro il suo Presidente (si ricandida infatti Hollande e si ritrova contro il suo primo ministro). 67% vs 33%, il trionfo di Fillon è evidente e rappresenta forse la speranza dei moderati di Francia contro la Le Pen, date le difficoltà fortissime del centrosinistra oggi. Un po’ tatcheriano e un po liberale, europeista ma amico di Putin, Fillon sembra l’uomo giusto e anche il sindaco di Bordeaux appena battuto ha subito affermato, «auguri a lui, da stasera sono al suo fianco», ha detto Juppé.

PRIMARIE CENTRODESTRA FRANCIA, RISULTATI INCORONANO FILLON: JUPPÉ SCONFITTO, BUFERA SU VALLS (OGGI, 2 NOVEMBRE 2016) - Fillon ha commentato così la vittoria alle Primarie del centrodestra in Francia: «Ha vinto la Francia della verità e dell'azione», ha risposto Fillon, stringendo la mano a Juppé, che con lui era stato freddino. Il primo pensiero del vincitore è andato a Nicolas Sarkozy, poi la mano tesa a Juppé "uomo di Stato" e a tutti quelli che "vorranno aiutarci”. Sale e di molto l’affluenza, con oltre 4 milioni di francesi al voto nel momento tra l’altro di massima bufera sul centrosinistra che fa acquisire a Fillon le chiavi del forte favorito a sfidare Le Pen al ballottaggio. Come riporta l’Ansa dai media francesi, «in un'intervista fatta uscire come una bomba ad orologeria proprio nel giorno della proclamazione del candidato dei Républicains, il premier si è detto pronto a scendere in campo nelle prossime primarie della gauche, anche contro Hollande. Una situazione che fin qui, nella Quinta Repubblica, non si era mai verificata». Ma cosa ha detto di preciso lo stesso Valls? «Ho delle relazioni di rispetto, di amicizia, e di lealtà con il presidente - ha detto Valls - ma la lealtà non esclude la franchezza. Bisogna convenire necessariamente che in queste ultime settimane il contesto è cambiato. La pubblicazione del libro con le confidenze (a due giornalisti di Le Monde, ndr) ha creato un profondo smarrimento a sinistra. Di fronte a questo smarrimento, al dubbio, alla delusione, all'idea che la gauche non abbia alcuna chance, voglio spezzare questo automatismo che ci porterebbe alla sconfitta». Fillon non può che esultare e in tutto questo forse la vera vincitrice è ancora una volta la figlia di Le Pen…



© Riproduzione Riservata.