BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Sondaggi elettorali politici 2016 / Comunali di Roma: è sfida Pd-M5s, ma la Meloni ottiene più consensi (ultime notizie, oggi 15 febbraio)

Sondaggi politici elettorali 2016, le ultime rilevazioni di voto in vista di elezioni amministrative e possibili nazionali: Pd stabile, calano Lega Nord e Movimento Cinque Stelle

Infophoto Infophoto

Situazione elezioni comunali a Roma, sono usciti gli ultimi sondaggi elettorali con riflessi politici che potrebbero essere importanti: secondo i dati pubblicati da Scenari Politici Winpoll, la sfida sarebbe una questione Pd-M5s con però un rebus legato alle preferenze su singoli candidati. La lista Pd è davanti con il 28,.6% dei consensi, inseguita a breve distanza dal Movimento 5 Stelle con il 27,6%: in terza posizione ma staccati Fratelli d’Italia con il 12,6%, mentre Forza Italia al 7,7% e Lista Marchini al 7,2% di fatto disperdono i propri voti. Al 4,4% troviamo Sinistra Italiana mentre la Lega è poco sotto, al 4,%. Ebbene, la partita però potrebbe totalmente essere capovolta a seconda di chi sarà effettivamente il candidato sindaco: per esempio, sebbene Giorgia Meloni abbia deciso di non candidarsi e ora il vero candidato del centrodestra oltre a Marchini è Guido Bertolaso, ancora è in testa a tutti i consensi dei cittadini romani intervistati, con il 30% davanti ad Alfio Marchini 28%, come Roberto Giacchetti. Se dunque in testa troviamo un politico che ha già smentito ufficialmente la sua candidatura, possiamo comprendere come sulla partita romana i sondaggi sulle liste potrebbero essere stravolti a seconda dei nomi in campo.

Con il weekend lontano dai sondaggi elettorali politici, il dibattito si è concentrato ancora una volta sul ddl Cirinnà e sulla legge per le unioni civili: ma iniziando ora una nuova settimana che avvicina sempre più alle decisioni per le candidature, o alla preparazioni delle varie primarie sparse per tutto il paese, la politica si prepara alle elezioni amministrative di primavera. Ma come “stanno” i partiti? Quale la situazione elettorale al momento? Ebbene, grazie ai dati del sondaggio Ixè ricostruiamo che il Partito Democratico è ancora stabile fisso davanti a tutti con un 33% da cui è difficile salire o scendere da ormai un po’ di mesi. Non vincerebbe in questo modo ad un ipotetico primo turno, ma sarebbe d’altro canto soddisfatto per via della discesa dei diretti inseguitori: M5s è in fase di stallo negativo, con un 24,9% di consensi che registra un leggero calo. Stesso discorso lo si può fare sulla Lega Nord, con il Carroccio che non va oltre il 14,4% in questo sondaggio e in generale non riesce a muovere consensi oltre al 16% circa di media. E gli altri? Forza Italia rosicchia qualcosa alla Lega e si avvicina con un 11,7%, mentre Sel/Sinistra Italiana è distante con il 4,8%, superando però Fratelli d’Italia, al 4,4%. Chiude Area Popolare con un complessivo 2.0% da cui difficilmente ci potrà essere una impennata clamorosa.

© Riproduzione Riservata.