BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI 2016/ Intenzioni di voto, Euromedia Research: Chi votereste come Sindaco di Napoli? (ultime notizie oggi, 24 febbraio)

Sondaggi politici elettorali 2016. Intenzioni di voto, la rilevazione di Emg per La7: M5S in testa nei ballottaggi con Partito Democratico e Listone Centrodestra

Immagini di repertorio (Infophoto)Immagini di repertorio (Infophoto)

È un momento di continui sondaggi politici elettorali tra il popolo. Tra questi l'Euromedia Research per Il Mattino di Napoli ha raccontato le preferenze inerenti al Sindaco di Napoli se si dovesse andare oggi a votare. La maggioranza dei voti sono andati alla Lista De Magistris per Luigi De Magistris che ha ottenuto il 41.8% delle preferenze. Dietro di lui troviamo al 21.7% il candidato grillino del Movimento Cinque Stelle. Terza è l'area centrodestra di Gianni Lettieri con il 19.3% e l'Area centrosinistra con Antonio Bassolino al 15.3%. Chiude Napoli capitale Azione Nazionale con Enzo Rivellini ad appena il 1.9%.

Sono diversi i sondaggi politici elettorali che vedono protagonista la giornata di oggi. Tra questi quello realizzato da Euromedia Research per Il Mattino di Napoli che va ad analizzare le intenzioni di voto per il Comune di Napoli. Alla domanda se si dovessero tenere le primare del centrosinistra chi si voterebbe per la carica di Sindaco di Napoli Antonio Bassolino ha preso il 45.6% tra i votanti, meglio di lui solo Valeria Valente con il 47.3% il resto invece lo raccolgono Antonio Marfella con il 5.3% e Marco Sarracino con l'1.8%. Per quanto riguarda le elezioni amministrative per il nuovo Consiglio Comunale di Napoli, se ci fossero oggi Forza Italia prenderebbe la maggioranza con il 14.3% delle preferenze.

Il governo di Matteo Renzi ha deluso gli italiani. E' questo il risultato di uno degli ultimi sondaggi politici elettorali 2016, realizzato da Euromedia Research per il programma di Rai 3 Ballarò. Tra gli elettori intervistati infatti il premier Matteo Renzi ispira fiducia per il 30.5%, mentre il governo Renzi solo per il 28.3%. Al campione di italiani è stato poi chiesto un giudizio sul governo: per il 63% ha deluso le mie aspettative, per il 26,5% ha fatto e ottenuto quello che mi aspettavo, solo per il 4,1% ha superato le mie aspettative (Non sa/Non risponde 6,4%). E alla domanda sulle tematiche sulle quali in questi due anni di mandato il Governo Renzi ha agito in modo più efficace la maggioranza degli italiani sceglie di non rispondere (51,5%). Tra chi invece dà una risposta si registra: disoccupazione e mercato del lavoro (23,9%), tasse (12,5%), gestione dell’immigrazione e degli sbarchi (7,6%), gestione della sicurezza (4,5%). 

Il Movimento 5 Stelle potrebbe battere sia il Partito Democratico che un Listone Centrodestra. E' questo il risultato di uno degli ultimi sondaggi politici elettorali 2016, realizzato da Emg Acqua per La7. Agli elettori è stato chiesto: "Con la nuova legge elettorale è previsto il ballottaggio tra le due principali liste se nessun partito passa al primo turno il 40%. In caso di ballottaggio tra Pd e Movimento 5 stelle, lei cosa farebbe?" E le risposte sono state: Movimento Cinque Stelle per il 50.2% e Partito Democratico per il 49.8%. Anche in caso di ballottaggio tra una Lista unica di Centrodestra e il Movimento 5 stelle sarebbe quest'ultimo a vincere con il 52.9%, mentre il Listone centrodestra si fermerebbe al 47.1%. In caso infine di ballottaggio tra Pd e una Lista unica di Centrodestra gli elettori sceglierebbero il Partito Democratico (52.5%) contro il Listone Centrodestra (47.5%). 

© Riproduzione Riservata.