BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI 2016/ News, Intenzioni di voto: chi per il ruolo di Sindaco a Roma, Milano e Napoli? (ultime notizie oggi, 28 febbraio)

Sondaggi politici elettorali 2016, news. Intenzioni di voto: Pd in recupero, M5S in calo secondo la rilevazione dell'Atlante Politico, realizzato da Demos & Pi per La Repubblica

Immagini di repertorio (Infophoto) Immagini di repertorio (Infophoto)

CLICCA QUI PER GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI 2016, INTENZIONI DI VOTO DI OGGI 1 MARZO 2016

 

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI 2016, INTENZIONI DI VOTO: CHI COME SINDACO DI MILANO, ROMA E NAPOLI? (ULTIME NOTIZIE OGGI, 28 FEBBRAIO) - Tra i sondaggi politici elettorali 2016 spunta quello realizzato da Index Research per Piazza Pulita. Durante questo si è parlato dei possibili candidati come Sindaco di Roma, Milano e Napoli. A Roma gli elettori hanno detto che in questo momento avrebbero votato per Virginia Raggi al 29.5%, seguita da Roberto Giachetti al 27.5%, Guido Bertolaso al 20%, Francesco Storace al 9%, Alfio Marchini al 9% e Stefano Fassina al 4%. Per quanto riguarda invece Milano la maggioranza l'ha presa Giuseppe Sala con il 42% seguito da Stefano Parisi al 34%, Patrizia Bedori al 18% e Corrado Passera al 5%. A Napoli invece la maggioranza è stata presa da Gianni Lettieri al 27% seguito da Luigi De Magistris al 23.5%, Antonio Bassolino al 23.5% e un altro candidato del Movimento Cinque Stelle al 22%.

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI 2016, INTENZIONI DI VOTO: IL PD RECUPERA, IL M5S ARRETRA (ULTIME NOTIZIE OGGI, 28 FEBBRAIO) - Partito Democratico in risalita e Movimento 5 Stelle in calo secondo gli ultimi sondaggi politici elettorali 2016 pubblicati dall'Atlante Politico, realizzato da Demos & Pi per La Repubblica. Agli elettori è stato chiesto per quale partito voterebbero alla Camera se ci fossero oggi le elezioni politiche. E l'indagine periodica sugli orientamenti elettorali rivela come a febbraio 2016, rispetto all'ultimo sondaggio di novembre 2015, il Pd arrivi al 32,2% (era al 31,6%) mentre il M5S si attesti al 25,8% (era al 27,4%). In risalita anche Forza Italia al 13,3% (era al 12,8%) e Fratelli D'Italia - An al 5,5% (era al 4%). Mentre calano la Lega Nord che si posiziona al 13,2% (era al 14,1%), Sinistra Italiana Sel e altri di sinistra al 4,7% (era al 5,5%), Ndc -Udc al 2,1% (era al 3%). Resta alta, il 30%, la percentuale di chi non risponde oppure si dichiara propenso all'astensione. 

© Riproduzione Riservata.