BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI/ Salvini: Silvio, il problema non siete tu e Marchini ma i vostri compagni di merende

Pubblicazione:sabato 30 aprile 2016

Matteo Salvini (Infophoto) Matteo Salvini (Infophoto)

ELEZIONI COMUNALI 2016. “Se avessi voluto dire a Berlusconi che nel centrodestra comando io avrei imposto candidati della Lega nord ovunque. Invece abbiamo scelto i candidati migliori città per città, e anche a Roma abbiamo scelto la candidata migliore: Giorgia Meloni”. Lo sottolinea il segretario federale della Lega nord, Matteo Salvini, che dopo la scelta del Cavaliere di sostenere Alfio Marchini a Roma fa sapere che comunque non ritirerà al suo appoggio a Stefano Parisi a Milano. Nel capoluogo lombardo quindi tutto il centrodestra si ritrova compatto nel sostenere Stefano Parisi. A Roma invece Forza Italia e Ncd sostengono Alfio Marchini, Fratelli d’Italia e Lega nord appoggiano Giorgia Meloni e La Destra candida Francesco Storace.

 

Dopo la scelta di Berlusconi di sostenere Marchini, lei si vendicherà su Milano?

No, assolutamente no. Io domani (sabato, ndr) alle 15 ho un comizio a Milano per dare inizio alla campagna elettorale con il nostro candidato che è Stefano Parisi.

 

Roma e Milano non c’entrano nulla l’una con l’altra?

No, noi non facciamo i dispetti città per città. La scelta di Berlusconi a Roma è evidentemente sbagliata, ma questo non deve compromettere il buon lavoro che stiamo facendo a Milano e altrove.

 

Perché a lei non piace Marchini?

Più che Marchini non mi piace la compagnia che gli è accanto e che esulta per la sua candidatura. E’ uno schieramento che va da Fini a Casini ad Alfano, a gente che strizza l’occhio alla sinistra. Non mi piace la squadra più che la persona.

 

Ma non è che lei vuole dire a Berlusconi: “Adesso comando io”?

No, se avessi voluto dire questo avrei imposto candidati della Lega nord ovunque, visto che siamo il primo partito di centrodestra. Invece questo non è accaduto né a Milano, né a Savona, né a Grosseto, né a Varese. Abbiamo scelto i candidati migliori città per città, e anche a Roma abbiamo scelto la candidata migliore.

 

Il forzaleghismo esiste ancora come formula o è morto?

Esiste ancora, basta che guardi al futuro e non al passato. Se significa ritornare ai Fini, ai Casini e agli Alfano a me non sta bene. Se invece è sinonimo di una forza moderna e concreta allora mi sta bene.

 

Quindi per la Lega nord il problema non è Berlusconi?


  PAG. SUCC. >

COMMENTI
30/04/2016 - Sono perfettamente d'accordo. (orazio bacci)

E vedo con piacere che salvini e vicino a Trump e Putin,sbaglierò ma quando mi lavano il parabrezza ai semafori ha forza,quella per mè e una violenza alla mia persona! Ho comunque enorme stima per Obama,gli americani più democrazia di così,però da Trump voglio serietà nel prendere armi per tutti,andiamoci adagio,prenda provvedimenti ho mi scade parecchio.Trump è un Fascista ed oggi che il fascismo sta rimontando! Ho fasciare ho essere fasciati,anche fra le persone che parlano normalmente c'è chi fascia e chi è fasciato,è una caratteristica degli cosiddetti umani!Un famoso filosofo cinese Hsun Tze affermava che l'uomo nasce malvagio e solo con l'educazione che si affina il carattere,si può solo limare però più o meno,più si lima meglio è,questo filosofo nato nel 300 circa AC,aveva fatto una sintesi fra,il Confucianesimo ed il Taoismo,il risultato e ottimale sè bene applicato.Penso che Cacciari possa condividere queste idee.