BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AL POSTO DI RENZI/ Ecco i due nomi "scelti" dagli Usa

Raffaele Cantone (Infophoto) Raffaele Cantone (Infophoto)

Non è strano che Maria Elena Boschi abbia detto ai pm di Potenza che l'unica sollecitazione sul famoso emendamento l'abbia avuto dall'ambasciatore inglese a Roma?

A questo punto, molti osservatori e analisti danno Renzi non solo in difficoltà, ma quasi al termine della sua corsa. Magari non sarà questione di giorni o di settimane, magari ci vorrà qualche mese, ma il "rottamatore" affabulatore sembra avare la sorte segnata.

C'è già chi è in lista per sostituirlo. Si parla di un ritorno di Enrico Letta a Palazzo Chigi, ma c'è anche chi fa trapelare il nome di Raffaele Cantone. Un magistrato che però non piace all'Associazione nazionale magistrati, che in Italia conta quasi come il Vaticano.

Ma al punto a cui si è arrivati, tutti gli accordi sono possibili e aperti. Naturalmente nello sfarinamento generale del sistema politico, istituzionale, sociale ed economico italiano. Ma per chi ha giocato al massacro per oltre venti anni, che problema c'è a scendere in serie "B"?

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
09/04/2016 - Un necessario precisare (ALBERTO DELLISANTI)

Chiedo ospitalità nei commenti di oggi a Da Rold. Non per apprezzare, già fatto (Posso solo ribadire stima al giornalista che pure oggi scrive con il calibro consueto di osservazione e informazione). Vedo però apposti all'articolo di Da Rold del 6/4 due recenti commenti di Labella, il quale fa riferimento anche a me. La visibilità di un rispondere nei commenti di oggi mi farebbe piacere (e poi mi rimetto a voi ovviamente). Non occorrono laurea e docenza di Labella (non le ho) per sapere che alla famiglia Craxi, nel giorno della morte del loro congiunto i funerali di Stato furono offerti. Ciò che è stato "tributato" dal Potere Esecutivo (D'Alema) è l'onore, il riconoscimento allo statista defunto. Per i latitanti non si offrono (né sono previsti) i funerali di Stato. La famiglia Craxi rifiutò, e il defunto rimase in Tunisia. Onore al Potere Esecutivo. Altrettanto onore al Potere Giudiziario (niente da discutere ma è sacrosanto cogliere l'antinomia. Labella si rassicura pensando come gli studenti non leggeranno mai Da Rold. E me? Ma - se mai fosse - loro non si faranno turbare da nessun "tributo".

 
09/04/2016 - renzi (delfini paolo)

L'attuale ue-eurozona somiglia sempre più al Patto di Varsavia di una volta, anche lì i vari premiers di DDR, Polonia, Ungheria, ecc. venivano decisi a Mosca. Quelli di Italia, Grecia, Spagna, ecc, vengono stabiliti a washington, berlino e francoforte. Stessi metodi e stesso stile !

 
09/04/2016 - Basta così… (Giuseppe Crippa)

Gli americani abbiano un po’ di pazienza: in ottobre ci penserà il popolo stesso, col referendum costituzionale, a rimandare in Toscana questo ragazzo.