BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGI POLITICI 2016 / News, elettorali a Milano: Sala stacca Parisi, Corrado in caduta libera (ultime notizie oggi, 20 maggio)

Sondaggi politici 2016, news elettorali: Partito Democratico primo nelle intenzioni di voto degli italiani. Le ultime rilevazioni aggiornate in tempo reale oggi 20 maggio 2016

Immagini di repertorio (Infophoto) Immagini di repertorio (Infophoto)

Le Amministrative si avvicinano e gli ultimi sondaggi politici elettorali 2016 prodotti sulla città di Milano vedono ancora l’alternanza di risultati tra i due rivali, Giuseppe Sala e Stefano Parisi. Probabilmente la corsa a Palazzo Marino è la più complessa ed equilibrata di questa campagna elettorale e anche la più indecifrabile per i sondaggi: gli ultimi che ci hanno provato sono quelli di Termometro Politico e raccontano una piccola novità rispetto alle ultime tendenze. Sala, candidato de centrosinistra, risulta ora davanti, anche se di poco, con il 40% dei voti, con Parisi invece fermo al 38%: la sfida è tutta lì, con il ballottaggio che dovrebbe essere praticamente certo e tra l’altra con esito diametralmente incerto, una sorta di 50/50 tra i due ex city manager. Molto staccato il terzo classificato Gianluca Corrado, M5s, che con il 13% non sembra avere chanches, come del resto gli altri ancora più in basso nei sondaggi: Basilio Rizzo con il 5%, Marco Cappato con i Radicali al 1,5%, mentre Luigi Santambrogio, Alternativa Municipale, è fermo all’1%. Chiudono Nicolò Mardegan, 1%, Natale Azzaretto (Partito Comunista dei Lavoratori) 0,3% e Maria Teresa Baldini (Fuia People) allo 0,2%.

Secondo gli ultimi sondaggi politici elettorali 2016 sviluppati da Tecnè per Porta a Porta, la situazione che appare in molte città italiane al voto per le Amministrative è assai importante, a pochi giorni dal voto. Prendendo Napoli, si scopre ad esempio che la sfida a Luigi De Magistris e al suo secondo mandato consecutivo si fa difficile per i rivali candidati, con l’ex magistrato che è ancora avanti nei sondaggi. De Magistris addirittura sale rispetto a inizio mese con il 35% dei voti contro il 32% iniziale, mentre a calare è il rivale più diretto, ovvero Gianni Lettieri, candidato del centrodestra (25% rispetto al 27% di inizio mese). A scendere tutti gli altri, con la candidata a vincente alle primarie Pd, Valeria Valente, che non riesce a sfondare nei sondaggi politici finora, ancora ferma al 18,5%, leggermente avanti rispetto al grillino Davide Brambilla, al 16,5% di preferenze. Male Tagliatela infine, con il 2,5% che è da considerarsi fuori dai giochi. Al ballottaggio? Sempre secondo Tencè i dati sul secondo turno probabile a Napoli inquadrano un De Magistris comunque vincente al 55% contro Lettieri al 45% ma la battaglia è molto più dura.

Sempre in testa il Partito Democratico nelle intenzioni di voto degli italiani secondo gli ultimi sondaggi politici 2016. In base alla rilevazione condotta dall'Istituto di ricerche Demopolis, per il programma di La 7 Otto e Mezzo, il Pd prenderebbe il 31,2% dei consensi. Al campione di elettori è stato chiesto di esprimere la propria preferenza nel caso in cui si votasse oggi per le elezioni politiche e al primo posto si è piazzato il partito di Matteo Renzi. Secondo il Movimento 5 Stelle con il 27%, terza la Lega Nord al 14,4%. Seguono poi nelle intenzioni di voto degli italiani, secondo i risultati di questi sondaggi politici 2016, Forza Italia con il 10,3%, Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale con il 4,8%, Sinistra Ecologia Libertà - Sinistra Italiana con il 4,5%, Area popolare (Ncd-Udc) con il 3,7%. Tutte le altre liste si piazzano sotto il 2%. Una buona percentuale di elettori è prò ancora indecisa su chi votare: sono il 18% secondo la rilevazione di Demopolis che negli ultimi sondaggi politici 2016 stima l'affluenza alle urne al 59%.

© Riproduzione Riservata.