BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Elezioni comunali Bolzano 2016 / Risultati ballottaggio in Trentino Alto Adige, Faustini: Caramaschi sarà il nuovo sindaco (oggi, 22 maggio)

Elezioni comunali Bolzano 2016, verso i risultati: in Trentino Alto Adige si va al ballottaggio. Tra Caramaschi (Csx) e Tagnin (Cdx) decisivo Svp, che però vuole una grande coalizione...

Elezioni, immagini di repertorio (Fonte Infophoto) Elezioni, immagini di repertorio (Fonte Infophoto)

Oggi è una giornata importante per le elezioni comunali di Bolzano 2016 verso i risultati. Il direttore dell'Alto Adige e Trentino si è sbilanciato su quelli che sono i risultati del ballottaggio che è in corso. Alberto Faustini ha sottolineato con un tweet: "Ormai è chiaro: Caramaschi sarà il nuovo sindaco di #Bolzano. Il #ballottaggio in tempo reale", clicca qui per la cinguettata. Al momento però non sono riusciti dati ufficiali, staremo a vedere quelli che saranno i risultati e se Alberto Faustini avrà avuto ragione su quella che più di una previsione sembra essere un dato di fatto che va verso alla consegna ufficiale.

Ancora qualche ora e le votazioni per le elezioni Comunali a Bolzano 2016 andranno in scena: il ballottaggio per scegliere quale sindaco governerà la città in crisi istituzionale da mesi è tra Renzo Caramaschi del centrosinistra e Mario Tagnin della Lega e di parte del centrodestra. Alle ore 17 l’affluenza si conferma molto bassa: si sono recati ai seggi finora a votare solo il 23,55% degli aventi diritto, ovvero circa 18mila cittadini (fonte L’Alto Adige). Se pensiamo che al primo turno due settimane fa erano andati a votare il 33% alla stessa ora si può capire come la tendenza si sia ulteriormente abbassata. In netto calo il voto di queste Comunali anche rispetto a quelle del 2015 (27,28% sempre alle ore 17), con la sfiducia nella politica cittadina che purtroppo aumenta sempre di più. I candidati hanno votato nelle prime ore della mattina, come da tradizione: ancora due ore per votare al ballottaggio e poi le urne verranno chiuse e comincerà lo spoglio elettorale finale. Caramaschi sembra essere in vantaggio, stando agli ultimi sondaggi e al sostanziale appoggio della SVP: arriverà la vittoria contro il giovane medico-dentista?

I risultati del ballottaggio di oggi a Bolzano per le elezioni comunali saranno importanti per capire se il capoluogo dell’Alto Adige avrà o meno un sindaco dopo due anni totali di grave crisi politica. Il rischio è però ancor molto alto, visto che nel ballottaggio tra Caramaschi e Tagnin, anche chi dovesse imporsi oggi, potrebbe aver comunque il problema del premio di maggioranza che mancherà. Un esponente di centrodestra in Alto Adige, Giovanni Benussi, si è espresso assai molto duramente contro questa legge elettorale particolare presente solo in Trentino Alto Adige per le Comunali: «Non attribuendo un premio di maggioranza, non modifica in alcun modo la situazione degli eletti in consiglio. Un sistema unico al mondo, che non consentirebbe ad un sindaco di governare, se al primo turno non ha ottenuto la maggioranza dei consiglieri». Benussi, sul quotidiano locale dell’Alto Adige, invita dunque a «votare scheda bianca al ballottaggio per spingere a cambiare al più presto la legge a Bolzano e in tutta le regione».

Dalle 7 alle 21 seggi aperti in Trentino Alto Adige: le elezioni comunali di Bolzano 2016 si decidono al ballottaggio. Due i candidati a giocarsi la poltrona di sindaco: per il centrosinistra corre Renzo Caramaschi, che al primo turno ha conquistato il 22,32% dei voti; a rappresentare il centrodestra c'è invece Mario Tagnin, secondo classificato durante la prima consultazione con il 18,39% delle preferenze. A decidere l'esito delle amministrative bolzanesi sarà probabilmente Svp, il partito locale che tradizionalmente è schierato con il centrosinistra ma che questa volta ha deciso di presentarsi con una lista autonoma che ha ottenuto il 15,95% dei consensi. L'endorsement del segretario cittadino della Svp Dieter Steger e del probabile vicesindaco Christoph Baur è stato rivolto a Caramaschi, ma è nota l'intenzione del Partito Popolare Sudtirolese di arrivare a guidare la città con una grande coalizione escludendo i Verdi, che però hanno già annunciato il loro sostegno a Caramaschi. Cosa decideranno i cittadini? Sceglieranno di assegnare un mandato forte ad uno dei candidati o l'equilibrio regnerà fino in fondo costringendo i contendenti ad un patto per il bene di Bolzano? Il responso tra qualche ora...

© Riproduzione Riservata.