BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGI POLITICI 2016 / Elettorali, news Amministrative a Roma: Raggi-Marchini, unico ballottaggio in bilico (ultime notizie oggi, 6 maggio)

Sondaggi politici 2016, elettorali news. Amministrative Milano: Giuseppe Sala in leggero vantaggio su Stefano Parisi. Tutti i dati delle ultime rilevazioni

Giuseppe Sala (Infophoto) Giuseppe Sala (Infophoto)

La partita su Roma è uno dei maggiori spunti nei sondaggi politici elettorali di queste ultime settimane, con il voto in bilico sia al primo turno (come vediamo qui sotto) sia sopratutto al ballottaggio. Una grande favorita c’è, ed è Virginia Raggi, ma nelle retrovie dopo la mossa di Bertolaso la candidatura di Marchini è balzata nei sondaggi e ora dà parecchio fastidio a Giachetti e Meloni che già si giocavano l’unica possibile carta per arrivare al secondo turno. Ora sono in tre e nei dati diffusi dal sondaggio Tecnè il candidato del centrosinistra e la giovane leader di Fratelli d’Italia devono assolutamente correre ai ripari: Alfio Marchini infatti si presenta negli ultimi sondaggi elettorali come l’unico in grado di poter reggere l’equilibrio contro la candidata del Movimento 5 Stelle. Tra Raggi e Giachetti la sfida sembra imporsi, con la bella grillina che prenderebbe il 60% contro il 40% del candidato Pd, mentre contro la Meloni la sfida giù sarebbe meno squilibrata, con il 53% contro il 47% della futura mamma Giorgia. Contro Marchini invece la sfida si rivela molto più ostica per la Raggi: 51,8% contro 48,5%, anche se va detto che rispetto all’ultima rilevazione Tecnè del 19 aprile la Raggi ha guadagnato qualche piccolo punto percentuale rispetto a Marchini.

A Roma la situazione inquadrata dagli ultimi sondaggi politici elettorali 2016 racconta di un progressivo avvicinamento di Virginia Raggi verso la conquista facile, almeno al primo turno, della seria candidatura alla poltrona del Campidoglio. La donna del Movimento 5 Stelle sta infatti sempre più sfondando nei sondaggi della Capitale che vedono l’avanzata grillina come una reale e possibile alternativa ai problemi dei partiti tradizionali. Stando ai dati di Tecnè, diffusi per Porta a Porta, la Raggi è avanti al primo turno con il 28,5%, molti punti davanti a tutti gli inseguitori: Roberto Giachetti al secondo posto prende il 20,5%, Giorgia Meloni al 20% e Marchini al 19,5% con una lotta serratissima per guadagnarsi il ballottaggio nel secondo turno. Molto più indietro Stefano Fassina, al 7%, ma è il partito dell’astensione ad essere al momento l’unico in grado di battere Virginia Raggi, col 48%. Per gli altri sfidanti l’una arma da giocare è convincere questa praticamente metà cittadinanza romana che non vota a non seguire la Raggi e scegliere per uno degli altri candidati. Saranno in grado di farlo?

A un mese dalle elezioni comunali i sondaggi politici 2016 si occupano anche delle intenzioni di voto per le amministrative. Sono 1.368 i comuni in cui si voterà, tra cui anche vari capoluoghi di regione. Pe quanto riguarda Milano la sfida è tra il candidato del Centrosinistra Giuseppe Sala e quello del Centrodestra Stefano Parisi. Tra i due è previsto un testa a testa, secondo le rilevazioni degli Istituti di ricerca. Negli ultimi sondaggi politici 2016, condotti a inizio maggio da Tecnè per il programma di Rai 1 Porta a Porta, tra Sala e Parisi c'è uno scarto solo dell'0,5% a vantaggio del primo: 38% contro il 37,5%. Nella stessa rilevazione realizzata ad aprile i due candidati sindaco erano invece in parità con il 38% ciascuno. Terzo nelle preferenze dei milanesi Gianluca Corrado per il Movimento 5 Stelle al 16,5% (era al 16% ad aprile). Il candidato sindaco per la sinistra radicale Basilio Rizzo al quarto posto, stabile con il 5% delle intenzioni di voto. Da segnalare, negli ultimi sondaggi politici 2016 di Tecnè, il calo degli indecisi, anche se la percentuale resta comunque alta: passano dal 49% di aprile al 42% di inizio maggio.

© Riproduzione Riservata.