BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AMMINISTRATIVE 2016/ Caldarola: Renzi vince il referendum ma perde le politiche

Matteo Renzi Matteo Renzi

Questa uscita è meno efficace degli 80 euro, perché per i romani le Olimpiadi possono significare anni di lavori in corso, e quindi un traffico ancora peggiore. Nell’immaginario collettivo inoltre un minuto dopo che sono finite le Olimpiadi, i Paesi che le hanno ospitate si trovano pieni di debiti. Per non parlare di un altro fattore …

 

Quale?

I grandi eventi sportivi ormai sono fenomeni televisivi. Alla gente non interessa se si svolgono nella loro città o altrove. Ci può essere un interesse da parte di settori quali ristorazione e alberghi che può muovere un certo numero di voti. La stessa Raggi però sul no alle Olimpiadi è diventata più prudente, e quindi non è certo questa la carta sulla quale si gioca l’esito del ballottaggio.

 

Per chi voteranno i Cinque Stelle a Milano, Napoli e Bologna?

Ormai c’è una circolarità di voto tra settori dei Cinque Stelle e del centrodestra, che nasce fondamentalmente dal rifiuto del miglior perdente di favorire il Pd di Renzi. La regola è “à la guerre comme à la guerre”. Se il nemico è il Pd, l’altro nemico del Pd è un tuo alleato. Questo è lo schema che abbiamo visto a Parma e a Livorno, e cui assisteremo a Torino, a Roma, a Milano, a Bologna e in tutte le altre città.

 

Anche per la legge elettorale con cui si vota, l’esito delle Comunali può anticipare quello delle prossime Politiche?

La mia previsione è che Renzi vincerà il referendum costituzionale, perché in fondo il parlamentarismo è indifendibile, ma grazie all’Italicum perderà le elezioni politiche, a prescindere dal fatto che le vinca M5s o il centrodestra. Lo stesso Renzi sente che questa votazione può preludere a uno schema nazionale sfavorevole.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.