BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

REFERENDUM COSTITUZIONALE/ Renzi ne parla ogni giorno, ma nessuno ne sa nulla

InfophotoInfophoto

Questo confronto dialettico tra differenti linguaggi della comunicazione pubblica è destinato a procedere fino all'espletamento del referendum costituzionale, dopo, incassato il risultato, la politica riprenderà a praticare il suo proprio terreno, quello delle strategie di azione del Governo e della sua (sempre più sua…) maggioranza, mentre il problema dei termini applicativi della nuova disciplina costituzionale, a cui seriamente dovrà pensarsi in caso di esito positivo del referendum, tornerà fatalmente ad essere soprattutto un discorso tra "chierici", da svilupparsi nei contenuti di riviste scientifiche per "addetti ai lavori".  

© Riproduzione Riservata.