BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BALLOTTAGGIO MILANO 2016/ Salvini: Parisi leader? Pensi a fare il sindaco, che è già tanto

Pubblicazione:

Matteo Salvini (Infophoto)  Matteo Salvini (Infophoto)

Su alcuni temi no. La legge Fornero va cambiata, l’immigrazione va controllata e l’Europa va ricostruita, punto e basta. Su altro possiamo discutere, su questo no.

 

Se vuole ricostruire l’Europa, significa che non chiede più di uscire dall’euro?

Che l’euro sia una moneta sbagliata non lo dico io ma l’economia europea e italiana in particolare, oltre a sei premi Nobel. Io riscriverei tutti i trattati dal primo all’ultimo, perché sono vecchi e contro l’economia italiana.

 

Quindi l’Europa più che ricostruita va rottamata?

Sì, va rottamata e poi ricostruita.

 

Renzi potrebbe riuscire a tagliare le tasse. Lei come risponderà?

Noi in passato lo abbiamo fatto. Giovedì Renzi ha festeggiato il taglio dell’Imu, che noi avevamo attuato per primi e che poi era stato reintrodotto dal governo Monti con i voti del Pd. L’unico taglio delle tasse che a noi interessa riguarda quelle alle famiglie e alle imprese, ma su questo non si sono fatti passi in avanti.

 

Il bonus da 80 euro non è un taglio delle tasse alle famiglie?

No, è una bufala. In primo luogo perché a un milione e mezzo di persone lo Stato sta richiedendo indietro gli 80 euro, e in secondo luogo perché tutti i dati dicono che non è servito assolutamente a fare ripartire l’economia. Più che i bonus servono i tagli di tasse a chi produce: il taglio degli studi di settore servirebbe dieci volte di più degli 80 euro.

 

Renzi però ha tagliato la componente lavoro dell’Irap …

Sì, però le imprese scontano ancora un costo energia, un costo burocrazia e una tassazione fiscale totale che le mette fuori mercato. Quanto è stato fatto da Renzi è quindi troppo poco.

 

Infine qual è la sua strategia per il referendum costituzionale?

Girare Comune per Comune, cosa che abbiamo già incominciato a fare, nel nome della sovranità e della libertà di scelta per l’Italia e per gli italiani che porta a votare NO.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
18/06/2016 - Bella intervista (ALBERTO DELLISANTI)

Interessante, e senza per questo fare uno spot in zona Cesarini, né a Parisi, né a Salvini.