BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Elezioni amministrative 2016, Risultati/ Comunali Trieste, dati reali e proiezioni: Dipiazza lanciato al ballottaggio (ultime notizie, 6 giugno)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI TRIESTE 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). DIPIAZZA INCORAGGIA I SUOI IN VISTA DEL BALLOTTAGGIO Dai risultati delle elezioni comunali di Trieste non esce un verdetto definitivo: occorrerà lo scontro al ballottaggio tra Roberto Dipiazza e Roberto Cosolino. Il primo è già “agguerrito” e pronto al rush finale. Su Twitter ha già scritto: “Saprò essere a disposizione della fiducia che mi state dando! Ora dritti al ballottaggio!”. Il suo avversario non ha al momento rilasciato dichiarazioni. Va anche detto che lo spoglio nel capoluogo friulano è cominciato questa mattina. I risultati sono però praticamente definitivi, anche per quel che riguarda le liste. Resta il fatto che Cosolini deve recuperare più di 10 punti di distacco, avendo ottenuto il 29,2% dei voti contro il 40,7% del suo avversario. Probabilmente sarà determinante la scelta degli elettori di Paolo Menis, del Movimento 5 Stelle, che ha ottenuto il 19,2% delle preferenze.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI TRIESTE 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). DIPIAZZA DAVANTI A COSOLINI, MA IL PD È IL PRIMO PARTITO I risultati delle elezioni amministrative comunali 2016 a Trieste stanno confermando che Roberto Dipiazza (centrodestra) e Roberto Cosolini (centrosinistra) dovranno sfidarsi al ballottaggio. Il primo è infatti al 40,88%, quando sono state scrutinate 188 sezione su 238. Il suo avversario è invece al 28,86%. Fuori dai giochi Paolo Menis, del Movimento 5 Stelle, che arriva al 19,47%. Per quanto riguarda i voti di lista, il Pd risulta il primo partito, con il 18,2% delle preferenze, davanti al Movimento 5 Stelle (17,7%). Terzo partito a Trieste è Forza Italia, con il 14,6%. Supera il 10% la Lista Civica Dipiazza per Trieste (11,5%), mentre la Lega Nord (9,5%) non arriva a doppia cifra. Le altre liste invece non superano il 5%.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI TRIESTE 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). DIPIAZZA-COSOLINI AL BALLOTTAGGIO Arrivano i primi risultati delle elezioni amministrative comunali 2016 relativi a Trieste. Ricordiamo che lo spoglio delle schede è cominciato questa mattina alle 8:00. Quando si è arrivati a più di un terzo delle sezioni scrutinate, Roberto Dipiazza, candidato del centrodestra, risulta in testa con il 40,92% dei voti. Più distaccato Roberto Cosolini (centrosinistra) con il 28,78%. Paolo Menis del Movimento 5 Stelle arriva al 19,37%. Sotto il 3% troviamo Alessia Rosolen, Giorgio Marchesich, Iztok Furlanic, Nicola Sponzi e Fabio Carini. Gli altri candidati non arrivano invece nemmeno all’1%. Per quanto riguarda i voti di lista, lo scrutinio è più indietro, ma si profila un testa a testa tra Movimento 5 Stelle e Partito democratico (vicine al 18%), con Forza Italia staccata di quasi due punti. La Lega Nord è al momento sotto il 10%, superata dalla Lista Civica Dipiazza per Trieste.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI TRIESTE 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). DIPIAZZA DAVANTI A COSOLINI Le elezioni amministrative comunali 2016 entrano nel vivo anche a Trieste, dove stamattina alle 8:00 è cominciato lo spoglio delle schede. Le operazioni di voto si sono tenute ieri, dalle 7:00 alle 23:00, come nel resto d’Italia. Poiché il Friuli è una Regione a Statuto Speciale ha potuto stabilire l’inizio dello scrutinio oggi. Un dato già definitivo riguarda l’affluenza: si sono recati al voto poco più di 99.000 persone, pari al 53,45% degli aventi diritto. Dunque la partecipazione al voto è stata inferiore alla media nazionale, ma c’è da dire che alle regionali del 2013 a Trieste l’affluenza era stata inferiore al 46%. Certo la situazione è diversa da quella di Grado, dove la partecipazione al voto ha superato il 68%

In attesa dei risultati c’è comunque un Intention Poll del Tg3 che dà Roberto Dipiazza, candidato appoggiato dal centrodestra unito, quindi con Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia insieme, “in buon vantaggio” su Roberto Cosolini, che riunisce il centrosinistra. Più staccato quindi Paolo Menis del Movimento 5 Stelle.



© Riproduzione Riservata.