BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISULTATI, ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2016 / Comunali Napoli, dati reali e proiezioni (ultime notizie ballottaggio 6 giugno)

Pubblicazione:lunedì 6 giugno 2016 - Ultimo aggiornamento:martedì 7 giugno 2016, 17.58

Immagini di repertorio (Infophoto) Immagini di repertorio (Infophoto)

NAPOLI, RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). L'ATTENZIONE DI FORZA ITALIA E' PER I SERVIZI SOCIALI - Soddisfazione da parte di Forza Italia per le elezioni comunali di Napoli 2016, soprattutto da parte di Mara Carfagna che ha sottolineato ad un'intervista de Il Mattino come il partito sia stato "determinante per consentire a Lettieri di arrivare al ballottaggio e sarà determinante in queste due settimane per consentire a Lettieri di vincere e a Napoli di voltare pagina". L'obiettivo di Forza Italia è quello di avvicinare Napoli alla realtà di Roma, trinciando di netto "l'isolamento a cui De Magistris ha condannato la città in questi anni". Parole di apprezzamento da parte della Carfagna verso l'elettorato partenopeo, colpita dal calore e dalla sofferenza che tuttavia, precisa, non è rassegnazione. Forza Italia si ripromette innanzitutto di fare in modo che la città metta al primo posto i servizi sociali: "Napoli oggi spende 1/4 rispetto alla media popolare. Questo non è giusto, bisogna fare in modo tale che le famiglie possano avere servizi sociali all'altezza".  GIANNI LETTIERI INVITA SU FACEBOOK AD UN ULTIMO SFORZO - Il candidato del centro-destra alla poltrona di sindaco di Napoli, Gianni Lettieri, ha circa 18 punti percentuale di distacco da Luigi De Magistris, sindaco in carica e candidato al ballottaggio proprio insieme a Lettieri per ricoprire per altri 5 anni la poltrona di sindaco della città. E se è vero che è la prima volta che a Napoli il sindaco in carica non viene riconfermato come primo cittadino, è pur vero che il vantaggio di De Magistris appare al momento notevole. Lettieri, però, invita su Facebook assolutamente a non mollare ed unire le forze in vista di questo, epico, scontro finale come avvenne già 5 anni fa: "Da oggi comincia una sfida nuova. Per i nostri figli, per le nostre famiglie, per il futuro di Napoli." (CLICCA QUI PER IL VIDEO COMMENTO DI GIANNI LETTIERI)

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). PD A NAPOLI A RISCHIO COMMISSARIAMENTO - Conclusosi il primo turno delle Elezioni Amministrative 2016, il premier Matteo Renzi si dice profondamente deluso del risultato riportato a Napoli. In conferenza stampa, infatti, il Presidente del Consiglio non ha nascosto la sua delusione per i numeri portati a casa dal PD nel capoluogo campano. Ad appoggiarlo c’è la candidata Valeria Valente, scartata dal ballottaggio, che ritiene necessario ristabilire un “PD cittadino” all’interno della città. A questo proposito tanto il premier quanto la Valente si dicono favorevoli ad una proposta di commissariamento del partito nella sede partenopea. In altri 7 comuni campani, infatti, il PD ha trionfato. Questo lascia intendere al premier che il problema sia confinato alla città di Napoli e, per questo motivo, è lì che si dovrebbe intervenire. “Serve un nuovo Pd, nuovo, riformato”, afferma la Valente che non nasconde la sua delusione per i risultati ottenuti. Del resto, all’interno del partito, “non siamo come gli altri che indossano il sorriso d’ordinanza dopo le elezioni e dicono ‘abbiamo vinto’”, ci tiene a precisare Matteo Renzi, che oggi guarda a Napoli con una punta di amarezza in bocca e con la speranza di rilanciare il Pd proprio a partire da quel commissariamento. 

CLICCA QUI PER I DATI DELLO SPOGLIO DI NAPOLI IN TEMPO REALE

Clicca qui per gli exit poll e i risultati delle elezioni comunali amministrative 2016 di ROMATORINOMILANOBOLOGNA e delle ALTRE CITTÀ.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). A NAPOLI SONO IN POCHI I CITTADINI CHE VANNO A VOTARE - Napoli è la città che, durante le Elezioni Comunali, ha riportato il più basso dato di affluenza alle urne. Alle 19 del 5 giugno, infatti, soltanto il 37,99% degli aventi diritto aveva espresso la propria preferenza. A mezzogiorno appena il 15,2% si era recato alle urne. Il risultato è stato comunque più alto di quello del 2011, quando alle 12 aveva votato soltanto il 12,15% degli aventi diritto e alle 19 appena il 32,21%. Nonostante qualche punto in più rispetto alla precedente tornata di votazioni, i dati di Napoli sono i più bassi tra le grandi città chiamate a scegliere il proprio sindaco. Gli altri centri, alle 12 e alle 19, hanno riportato, infatti, le seguenti percentuali: Bologna 19,91% e 46,44%, Cagliari 18,13% e 40,16%, Milano 15,56% e 42,44%, Roma 14,12% e 39,39%, Torino 14,05% e 41,31%, Trieste 18,78% e 42,72%. I candidati alla carica di sindaco hanno espresso la loro preferenza in mattinata, tutti e quattro.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). DE MAGISTRIS: "BATTUTI I POTERI FORTI" - Ha aspettato il primo pomeriggio Luigi de Magistris per parlare dei risultati delle elezioni comunali 2016 a Napoli, quando mancano ormai poche decine di sezioni da scrutinare. Il sincado uscente ha convocato una conferenza stampa e ha commentato così il voto amministrativo: "Non si era mai visto un sindaco uscente senza soldi, che ha avuto contro tutti i poteri forti, il governo, la camorra, tutti i partiti politici, arrivare primo al ballottaggio distanziando di 18 punti il secondo arrivato. E' l'inizio di una rivoluzione che far parlare di Napoli nei prossimi 5 anni". Tra due settimane de Magistris andrà al ballottaggio contro Gianni Lettieri, il candidato del Centrodestra. Già due anni fa i due erano finiti al ballottaggio, alle amministrative del 2011, ma in quel caso la situazione era stata opposta con Lettieri che chiuse in vantaggio il primo turno al 38,52% mentre de Magistris si fermò al 27,52%. Al ballottaggio la situazione si ribaltò e Luigi de Magistris riuscì a vincere su Gianni Lettieri con il 65,38% contro il 34,62% del suo avversario.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). L'APPELLO DI LETTIERI PER IL BALLOTTAGGIO CONTRO DE MAGISTRIS Gianni Lettieri guarda già al ballottaggio commentando i risultati delle elezioni comunali di Napoli. E lancia un appello agli elettori per votarlo il 19 giugno. Non sarà infatti facile vincere contro Luigi De Magistris, che tra l’altro lo ha già battuto 5 anni fa. Il candidato sindaco del centrodestra parte quindi subito all’attacco, evidenziando come il suo avversario abbia già mancato una promessa, dato che aveva garantito che avrebbe vinto al primo turno. Per Lettieri, considerando chi ha votato e chi è rimasto a casa, 4 napoletani su 5 non vogliono De Magistris, quindi hanno la possibilità di manifestarlo chiaramente determinando la sua sconfitta al ballottaggio. Chiama quindi al dialogo tutte le liste civiche, i movimenti e i partiti “che hanno combattuto contro il malgoverno”, evidenziando anche di essere “l’unico candidato autenticamente civico, perché vengo dal popolo e rispondo solo al popolo”. “I napoletani mi devono utilizzare, si devono fidare di me. Sarò un sindaco full time e lo farò a costo zero”, ha detto.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). DE MAGISTRIS BATTE DUE VOLTE IL PD I risultati delle elezioni amministrative comunali 2016 di Napoli stanno confermando il successo di Luigi De Magistris, anche a livello di lista, sul Partito democratico. La lista che porta il nome del sindaco uscente, infatti, ha il 13,59% dei voti, quando sono state scrutinate 795 sezioni su 886. Il Pd si ferma all’11,74%. Tuttavia il dato non basta a portare Valeria Valente al ballottaggio. Funziona bene, quindi, la coalizione di centrodestra, considerando che Forza Italia è data al 9,62%, superato anche dal Movimento 5 Stelle (9,73%). Superano il 5% dei voti Sinistra Napoli in Comune a Sinistra (5,34%), Lista Civica Dema (7,45%) e la Lista Civica Prima Napoli (7,8%).

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). M5S ENTRA IN CONSIGLIO COMUNALE - Uno dei dati delle elezioni comunali 2016 a Napoli uscito da queste ore di scrutinio dei voti è quello che riguarda il Movimento 5 Stelle. Il candidato del partito fondato da Beppe Grillo, Matteo Brambilla, è arrivato terzo con circa il 10% delle preferenze (al momento sono state scrutinate 776 sezioni su 886, nella sfida per aggiudicarsi la poltrona di sindaco della città. Ma il Movimento 5 Stelle entra per in Consiglio comunali. Ecco come ha commentato a caldo, ieri sera, questo risultato lo stesso Brambilla, secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno: "Oggi è una serata importante perché il Movimento Cinque Stelle entra finalmente in Consiglio a Napoli per la prima volta. Entriamo in Consiglio a testa alta, con tutti voti puliti, di gente onesta e perbene, sarà una sentinella molto attenta e non potranno più mettere le mani sulla città perché non lo permetteremo".

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). LISTE CIVICHE BATTONO I PARTITI - Un dato fuoriesce da queste Elezioni Amministrative Comunali a Napoli, dopo i risultati che ormai sono prossimi alla conclusione: il ballottaggio che chiamerà alle urne di nuovo i napoletani tra due settimane vedrà di fronte Luigi de Magistris e Gianni Lettieri, ma stupisce oltre alla debacle di Valeria Valente e di tutto il Pd, i dati che arrivano  - quando ormai siamo a 772 sezioni scrutinate su 886 - inquadrano una situazione sintomatica per quanto riguarda i partiti a Napoli. Su tutti infatti, il partito che ha preso più voti non è un partito: è infatti l’anomalia della carica di liste civiche a sostegno del sindaco uscente ad affermarsi a queste Amministrative, con Lista Civica de Magistris sindaco che pende il 13,65%. Dietro tutti i partiti “big”, dal Partito Democratico al 11,77%, a Forza Italia al 9,52% che non riescono ad imporsi di fronte all’ottima affermazione, ancora, di de Magistris.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). DE MAGISTRIS - LETTIERI, RISULTATO AL CONTRARIO RISPETTO A 5 ANNI FA - In queste ore in cui si stanno delineando i risultati finali delle elezioni comunali 2016 a Napoli, si pensa già al ballottaggio di domenica 19 maggio. A sfidarsi per la poltrona di sindaco saranno, come cinque anni fa, Luigi de Magistris e Gianni Lettieri. Anche nella precedente tornata elettorale i due andarono al ballottaggio ma in quell'occasione Lettieri chiuse in vantaggio il primo turno al 38,52% mentre de Magistris si fermò al 27,52%. Ma al ballottaggio la situazione si ribaltò e de Magistris riuscì a vincere su Lettieri con il 65,38% contro il 34,62% del suo avversario. A cinque anni di distanza la situazione è opposta con il sindaco uscente in vantaggio al primo turno con il 42% circa di preferenze al momento, contro il 24% circa di quelle di Gianni Lettieri. Il candidato del Centrodestra spera dunque che la ballottaggio tra due settimane la situazione si possa invertire e possa conquistare la poltrona di sindaco.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). PARITA' TRA M5S E FORZA ITALIA - E' in corso a Napoli lo spoglio dei voti delle elezioni comunali 2016. Al momento sono state scrutinate 649 su 886 e da questi primi risultati, per quanto riguarda la situazione dei partiti, Forza Italia e Movimento 5 Stelle sono molto vicini: il primo si attesta sul 9,47% mentre il secondo sul 9,76%. Dunque il partito che appoggia il candidato Matteo Brambilla e il primo partito a sostegno di Gianni Lettieri sono finora sostanzialmente in parità per quanto riguarda le preferenze dei napoletani. Primo partito ricordiamo è la Lista civica - de Magistris sindaco al 13,52%, seguita a stretto giro dal Partito Democratico al 12,02%: anche in questo caso i due partiti sono molto vicini tra di loro, il primo a sostegno della ricandidatura del sindaco uscente mentre il secondo a sostegno di Valeria Valente. Quest'ultima, secondo i dati fin qui arrivati, non dovrebbe farcela ad arrivare al ballottaggio di domenica 19 giugno quanto con tutta probabilità si sfideranno de Magistris e il candidato di Centrodestra Lettieri. 

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). LA LISTA CIVICA DI DE MAGISTRIS PRIMO PARTITO - Alle elezioni comunali 2016 a Napoli, quando sono 471 le sezioni scrutinate su 886, la Lista civica di Luigi de Magistris si attesta primo partito della città con il 13,55% delle preferenze dei napoletani, mentre il Partito Democratico si ferma al momento al secondo posto con il 12,01%. de Magistris ha ottenuto la maggioranza delle preferenze, intorno al 42% ma non quella assoluta del 50% + 1 che sarebbe stata necessaria per essere rieletto sindaco al primo turno. Si va dunque verso il ballottaggio, domenica 19 giugno, con il secondo arrivato: finora i dati danno quasi certo il secondo posto a Gianni Lettieri, candidato del Centrodestra, intorno al 24%, mentre sarebbe terza con circa il 21% Valeria Valente, candidata del Partito Democratico. Le percentuali di Lettieri e Valente non sono però molto distanti anche se sembra difficile un colpo di scena.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). CONTINUA DE MAGISTRIS VS LETTIERI, DATI REALI - Si continua lo spoglio per le elezioni amministrative comunali Napoli 2016, ora arrivati alla metà delle sezioni scrutinate: si parla infatti di 441 su un totale di 886. Rimane ancorato al primo posto Luigi De Magistris con il 42,08% e 68.413 voti, mentre continua la gara accesa fra chi sarà il suo rivale al ballottaggio del 19 giugno. I dati reali per ora danno quasi per certo Gianni Lettieri che ora può contare sul 24.10% e 39.553 dei voti, contro il 21,66% di Valeria Valente che ottiene per ora 35.007 voti. Una situazione che difficilmente potrebbe vivere un ribaltamento fra le parti, ma che comunque permette ad entrambi di allontanare di molti punti il grillino Matteo Brambilla che scende al 9,72%, Marcello Taglialatela all'1,30%, Luigi Mercogliano allo 0,34%, Martina Alboreto allo 0,29%, Nunzia Amura allo 0,28%, Paolo Prudente allo 0,08% e chiude Domenico Esposito con lo 0,07%. 

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). SARA' DE MAGISTRIS-LETTIERI? - Continua la salita del sindaco uscente per le elezioni comunali Napoli 2016. I dati reali di questo momento ci riportano i dati di 174 sezioni scrutinate su 886, sia per il ruolo a Sindaco che per quello per il Consiglio Comunale, molto lontani ancora dall'esito finale. La situazione comunque appare chiara con Luigi De Magistris alla guida con il 41,76% e 46.721 voti ottenuti maggiormente grazie alla Lista Civica De Magistris Sindaco. Si potrebbe scontrare al ballottaggio con Gianni Lettieri che ora risulta al 24,23% e con 27.112 dei voti, sostenuto per lo più da Forza Italia e Lista Civica - Prima Napoli. Non molto lontana, al 21,79% Valente Valeria che ottiene 24.383 voti, in larga parte conquistati con il Partito Democratico. Molto indietro Matteo Brambilla al 9,80% e Marcello Taglialatela all'1,28%. In coda Luigi Mercogliano e Nunzia Amura, entrambi allo 0,32%, Martina Alboreto allo 0,28%, Paolo Prudente allo 0,08% e Domenico Esposito allo 0,07%. 

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). CARFAGNA: "NAPOLI MERITA DI MEGLIO" - Ballottaggio per il capoluogo partenopeo per le elezioni comunali di Napoli 2016, ormai un dato evidente in base ai dati reali di Quorum per SkyTg24. Luigi De Magistris è capofila con il 41,23% e si scontrerà con Giovanni Lettieri che si posiziona invece sul 25,06%. Un dato che per Mara Carfagna di Forza Italia è stato incentivato dal premier Matteo Renzi che ha caricato, anche se non in modo esplicito, la competizione. "Renzi furbescamente ha evitato di caricare queste amministrative di un valore politico", riferisce la Carfagna, "Napoli e Milano sono due piazze importanti. Non che le altre non lo siano, ma contiamo di giocare in modo importante. Crediamo che Napoli meriti meglio di De Magistris". Per Forza Italia sarebbe evidente il sostegno dei cittadini, dimostrazione che arriverà con le percentuali che si otterranno con il ballottaggio. 

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). DE MAGISTRIS IN TESTA, DATI REALI - Al momento i dati reali delle elezioni comunali di Napoli 2016 ci dicono che è in netto vantaggio, come era stato d'altronde previsto, Luigi De Magistris. Il sindaco uscente ha ottenuto fino a questo momento il 40.49% delle preferenze, sono state scrutinate 83 sezioni su 886, con 11.239 preferenze. Dietro di lui si attesta a distanza importante Giovanni Lettieri con il 28.85% grazie a 7.174 preferenze. Seguono Valeria Valente con il 21.67%, Matteo Brambilla con il 9.57%, Marcello Taglialatela con il 1.30%, Nunzia Amura con 0.31%, Luigi Mercogliano con 0.30%, Martina Alboreto con 0.26%, Paolo Prudente 0.13% e per chiudere Domenico Esposito con 0.08%. CLICCA QUI PER I DATI DELLO SPOGLIO DI NAPOLI IN TEMPO REALE

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, AMMINISTRATIVE: DATI REALI E PROIEZIONI, SINDACO ED ELETTI (ULTIME NOTIZIE BALLOTTAGGIO, 6 GIUGNO). SECONDA PROIEZIONE RAI, DE MAGISTRIS AL 42% - Sono uscite i risultati delle elezioni comunali Napoli 2016 con la seconda proiezione Ipr per Rai News24 che indicano un dato importante per le amministrative partenopee: ci sarà il ballottaggio quasi sicuramente con de Magistris che ottiene un largo vantaggio ma senza riuscire a conquistare il poltrona di sindaco per la seconda volta al primo turno. I dati vedono Luigi de Magistris al 42,4%, Gianni Lettieri al secondo posto con il 24% e il dato ulteriore importante è l’esclusione al momento di Valeria Valente e del Partito Democratico dal ballottaggio. Se fosse confermato sarebbe un’innegabile sconfitta di tutto il partito, Renzi compreso che sulla Valente e non su Bassolino aveva puntato molto. Più indietro il Movimento 5 Stelle con Brambilla, ma non è stato mai seriamente in lotta secondo i sondaggi fin dall’inizio, con parte dell’elettorato grillino che gli ha preferito il sindaco uscente, Luigi de Magistris. Si attendono ora dati reali e proiezioni del Viminale per conseguire risultati Amministrative verso la sentenza definitiva. 

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLL, E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). DE MAGISTRIS IN VETTA, SALE LETTIERI - Seconda proiezione per le elezioni comunali Napoli 2016 secondo SkyTg 24: la situazione conferma l'assenza di un ballottaggio con De Magistris ancora in vetta con il 41%. Un dato che riprende quanto già appurato nella prima proiezione, con Gianni Lettieri al 25,3% e Valeria Valente al 20,5%. Brambilla sale di qualche punto, al 10,7%, ma non un dato significativo che possa farlo concorrere nella gara finale. Il dato più significativo è invece la scalata di Lettieri che rispetto alla prima proiezione guadagna l'1,3%, distaccandosi ancora di più da Valente che rimane cristallizzata nella posizione precedente. 

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLL, E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). LE PRIME PROIEZIONI - Vola verso la conferma De Magistris a Napoli nelle prime proieizioni per i risultati delle elezioni comunali a Napoli. Infatti secondo gli exit poll di Rai-Ipr è in testa con il 38-48%. Dietro di lui si muove con il 22-26% Gianni Lettieri, mentre in terza posizione troviamo Valeria Valente con il 20-24% e in chiusura Brambilla. Ipr Marketing ha pubblicato però anche una seconda proieizione che aumenta la distanza ai primi due posti con De Magistrisi al 42.4% e Lettieri dietro al 24%. Chiudono invece Valente con il 20.5% e Brambilla con il 10.4%. Presto arriveranno nuovi aggiornamenti sempre in riferimento a questa situazione che però sembra essere quella meno in bilico delle varie città che sono andate al voto.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLL, E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). COMMENTI A CALDO - Luigi De Magistris è dato in vantaggio anche dal secondo exit poll di Ipr-Istituto Piepoli per la Rai: 38-41% per il sindaco uscente, mentre Gianni Lettieri è al 22-26%, Valeria Valente al 20-24% e Matteo Brambilla al 9-13%. Sintetico il commento di De Magistris: «Ce ripigliamm tutt chell che è 'o nuostr», ha dichiarato il sindaco uscente. Il parlamentare del Pd, Marco Di Lello, che sostiene Valente alle comunali partenopee, ha commentato le proiezioni sulle elezioni amministrative a Napoli con altro spirito: «I dati confermano le nostre previsioni: da quando c'è l'elezione diretta, De Magistris è il primo sindaco che a Napoli non viene riconfermato al primo turno, ma dovrà andare al ballottaggio. Il distacco tra noi e Lettieri per il secondo posto è sul filo, quindi siamo ottimisti. Continuiamo a crederci: Valente doveva essere un agnello sacrificale e invece ha vinto le primarie e ora se la sta giocando».

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLL, E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). ALTRI EXIT POLLS, MALE VALERIA VALENTE - Male, molto male per Valeria Valente: i primi risultati elezioni comunali Napoli 2016 danno ballottaggio sempre più convinto tra Luigi de Magistris e Gianni Lettieri: stando agli exit poll di Affari Italiani, pubblicati anche da Termometro Politico, vediamo Luigi de Magistris, sindaco uscente, con il 39-41% di preferenze, mentre Lettieri si attesta tra il 24-26%. Al terzo posto troviamo appunto la candidata scelta da Matteo Renzi e poi vincitrice alle primarie Pd, con forbice tra il 19-21%: troppo poco per poter arrivare al secondo turno, con il candidato del Movimento 5 Stelle Matteo Brambilla che incida addirittura tra il 12-14%. Un risultato che non era molto nelle aspettative, si pensava ad una sfida più combattuta tra Lettieri e Valente: va detto che questi sono exit poll mentre le prime proiezioni potrebbe ancora cambiare qualche carta in corso d’opera. Arrivano i primi risultati delle elezioni comunali 2016 a Napoli attraverso gli exit poll. Secondo Emg per La7 De Magistris ottiene tra il 38,5% e il 42,5% dei voti, davanti a Lettieri dato in una forbice tra il 22% e il 26% e a Valeria Valente (18,5-20,5%). Più indietro Matteo Brambilla, quotato tra il 9 e il 13%. Il sindaco uscente è davanti anche secondo Ipr-Istituto Piepoli per la Rai, addirittura con un risultato tra il 43% e il 47%. Lettieri avrebbe quindi tra il 20% e il 24%, mentre la candidata del Pd si fermerebbe tra il 15% e il 19%. A Brambilla viene dato tra l’11% e il 15%. Gli exit poll di Sky sono sostanzialmente in linea con quelli della Rai. Dunque dovrebbe riproporsi la sfida De Magistris-Lettieri, già vista nel 2011, con la vittoria dell’ex magistrato.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLLS E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). TENSIONI AI SEGGI - Si sta per chiudere a Napoli una delle tornate elettorali più controverse. La giornata delle elezioni comunali 2016 è stata, infatti, caratterizzata da tensioni e numerosi presunti tentativi di brogli. Sono state segnalate molte anomalie, infatti, in alcune sedi elettorali italiane. "Siamo stati sommersi da segnalazioni e denunce. C'è chi vende il voto per 20 euro e chi lo fotografa. E' una specie di guerra fuori i seggi", ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi della Campania, che hanno attivato una casella di posta dedicata proprio alla segnalazione dei brogli (puliamoilvoto@libero.it). Tensioni, ma anche minacce, come nel caso di una rappresentante del M5s, che a piazza Cavour è finita nel mirino per aver segnalato la presenza di alcune persone che distribuivano "santini" elettorali fuori ad un seggio a Napoli. In altre sezioni, invece, sarebbero state segnalate richieste da parte di alcuni rappresentanti di foto della scheda elettorale contrassegnata dal voto accanto alla carta di identità.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLLS E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). GLI ELETTI GRAZIE A LUIGI DE MAGISTRIS NEL 2011 Coi risultati delle elezioni amministrative comunali 2016 di Napoli vedremo come terminerà la sfida a sinistra tra Luigi De Magistris e Valeria Valente. Il primo cinque anni fa ottenne un’importante vittoria, che fruttò la maggioranza dei seggi all’Italia dei valori, lasciando quasi a bocca asciutta il Pd. Ricordiamo chi riuscì a entrare in Consiglio comunale per il partito fondato da Antonio Di Pietro: Vincenzo Gallotto, Fulvio Frezza, Elpidio Capasso, Francesco Moxedano, Carmine Attanasio, Gaetano Troncone, Antonio Luongo, Giovanni Formisano, Marco Russo, Teresa Caiazzo, Maria Lorenzi, Carmine Schiano, Luigi Esposito, Amalia Beatrice e Francesco Vernetti. Per la lista Napoli è tua vennero invece eletti Vittorio Vasquez, Alberto Lucarelli, Salvatore Pace, Pietro Rinaldi, Vincenzo Varriale, Gennaro Esposito, Carlo Iannello e Carmine Sgambati. La Federazione della Sinistra portò a palazzo San Giacomo Alessandro Fucito, Elena Coccia, Amodio Grimaldi, Antonio Fellico, Antonio Crocetta e Simona Molisso.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLLS E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). ALLE 19 AFFLUENZA AL 37,99% Sono arrivati i dati sulle elezioni amministrative comunali 2016 di Napoli relativi all’affluenza alle 19:00. Nel capoluogo campano ha votato il 37,99% degli aventi diritto. Un dato decisamente sotto la media nazionale, ma soprattutto inferiore agli altri comuni della provincia partenopea. Nella media, infatti, i 18 comuni hanno registrato il 40,74% di affluenza. Non solo: Napoli risulta la “maglia nera”, dietro a Casoria (39,26%). Queste due città risultano le uniche della provincia con una dato inferiore al 40%. In vetta a livello provinciale c’è Camposano, dove l’affluenza è stata pari al 61,88%. Va segnalato che anche alle 12:00 Napoli era all’ultimo posto tra i comuni della provincia per affluenza, avendo fatto registrare un 15,18%. Tuttavia il divario con la media provinciale era contenuto, poiché il dato si attestava al 16,48%. E la differenza non era nemmeno così ampia rispetto al dato medio nazionale. Vedremo se nelle ultime ore di apertura dei seggi i napoletani si recheranno più massicciamente al voto. Clicca i nomi delle città per le notizie live delle elezioni comunali amministrative 2016 da ROMATORINOMILANONAPOLIBOLOGNA e delle ALTRE CITTÀE lo SPECIALE ELEZIONI AMMINISTRATIVE COMUNALI 2016.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLLS E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). ALLE 12 HA VOTATO IL 15,20% - A Napoli affluenza al 16,49% alle 12 di oggi nella giornata di elezioni comunali 2016. I dati dei votanti sono stati pubblicati dal ministero dell'Interno. Rispetto a Milano il dato è poco al di sopra visto che alla stessa ora nel capoluogo lombardo aveva votato il 15,20%. Rispetto invece a Roma, dove alle 12 ha votato il 14,81%, il dato è superiore di quasi due punti percentuali. I risultati del voto amministrativo a Napoli è molto atteso, così come a Roma e Milano. Nel capoluogo campano si è ripresentato agli elettori per un secondo mandato il sindaco uscente Luigi de Magistris. Tra gli sfidanti alla poltrona di sindaco i principali sono il candidato del centrodestra Gianni Lettieri e attuale leader dell'opposizione e Valeria Valente, candidata del Partito Democratico. Lo spoglio delle schede inizierà a partire dalle 23 subito dopo la chiusura delle urne. Secondo gli ultimi sondaggi politici 2016 realizzati prima del divieto elettorale scattato lo scorso 20 maggio, de Magistris è dato per favorito: vedremo se i napoletani gli daranno ancora fiducia e lo riconfermeranno sindaco della città.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLLS E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). LE POSSIBILI GIUNTE - Sono in corso anche a Napoli le elezioni comunali 2016 e i candidati sono in attesa dei risultati del voto amministrativo. Nelle settimane che hanno preceduto il voto i candidati alla poltrona di sindaco della città hanno presentato, oltre al loro programma elettorale, anche la possibile giunta. Il sindaco uscente Luigi de Magistris si ricandida appoggiato da una lista civica sostenuta anche da Sinistra ecologia libertà. I sondaggi pre silenzio elettorale lo hanno dato per favorito anche se non è escluso il ballottaggio con il suo principale avversario, il candidato del centrodestra Gianni Lettieri e attuale leader dell'opposizione. A proposito della possibile squadra di governo Lettieri, in un'intervista a Il Mattino, non ha fatto nomi ma ha elencato quali dovrebbero essere i criteri di scelta: "merito, competenza e determinazione". E ha aggiunto: "Almeno metà squadra sarà rosa e con una grande connotazione giovanile". Per quanto riguarda Valeria Valente, candidata del Partito Democratico, fanno discutere, come segnala Formiche.net, le liste che l'appoggiano e i pochi candidati che proverrebbero infatti da sinistra: per esempio l’ex consigliere comunale già transitato in An, Udeur e Italia Futura Diego Venanzoni, l’ex forzista Carmine Attanasio e l’ex mastelliano Carlo Migliaccio. Per non parlare poi delle liste di area centrista, alcune delle quali raccolgono pezzi dell’ex centrodestra, a partire dalla tanto discussa presenza di Ala (Alleanza Liberal Democratica) di Denis Verdini. Anche la possibile giunta della Valente avrà la stessa connotazione?

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLLS E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO). SEGGI, VOTI E LISTE NEL 2011 - Le elezioni comunali di Napoli 2016 sono ormai alle porte e c'è attesa per i risultati, ma come finì all'ultima consultazione elettorale svoltasi tra il 15 e il 16 maggio del 2011? All'epoca, degli 812.450 aventi diritto, si recò alle urne il 60,33%, percentuale corrispondente a 490.142 elettori. Ad ottenere il numero più alto di consensi al primo turno fu il candidato del centrodestra Gianni Lettieri, sostenuto da: Il Popolo della Libertà, Forza del Sud-Altri, Libertà e Autonomia Noi Sud, Liberi, I Popolari di Italia Domani, Insieme per Napoli Partito Pensionati-Pas- Upc-Lg.S.Ausonia, Partito Repubblicano Italiano, La Destra, Giovani in Corsa, Alleanza di Centro e Terzo Polo di Centro-Democrazia Cristiana. Lettieri conquistò il 38,52% dei voti pari a 179.575 preferenze, primo dei candidati in lizza per la vittoria davanti a Luigi De Magistris, l'ex magistrato supportato da: Italia dei Valori, Napoli è tua, Rifondazione Comunista-Comunisti Italiani e Partito del Sud, che al primo turno venne scelto da 128.303 napoletani pari al 27,52% del totale. Terza piazza per Mario Morcone, candidato del centrosinistra, che nel 2011 ottenne 89.280 voti corrispondenti al 19,15% dei voti anche grazie al supporto di: Pd, Sel, Le competenze per Napoli e Socialisti Laici Ecologisti Verdi. Al quarto posto si è classificato Raimondo Pasquino (9,75% raggiunto con 45.449 voti), sostenuto da: Udc, Futuro e Libertà, Alleanza per l'Italia e La Città. Quinta posizione, 2,17% e 10.124 voti per Clemente Mastella, candidato a sindaco di Udeur e Mastella per Napoli, capace di superare il rappresentante del Movimento Cinque Stelle Roberto Fico, fermo all'1,38% con 6.441 voti. Al ballottaggio per le elezioni comunali di Napoli svoltosi il 29 e il 30 maggio 2011 il risultato emerso al primo turno venne totalmente ribaltato. Gianni Lettieri, candidato del centrodestra che al primo turno aveva conquistato il 38,52%, al secondo turno non riuscì ad andare oltre il 34,62% (140.203 voti), venendo sconfitto dall'arancione Luigi De Magistris, eletto dai napoletani con un netto 65,38% frutto di 264.730 voti.

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016, SPOGLIO IN DIRETTA LIVE: AFFLUENZA, EXIT POLLS E PROIEZIONI (VIDEO STREAMING, AMMINISTRATIVE OGGI 5 GIUGNO) - Per le elezioni comunali 2016 a Napoli sarà possibile seguire i risultati in diretta grazie ai vari aggiornamenti live sul voto amministrativo. Il Comune di Napoli utilizzerà anche i social network per informare i cittadini in tempo reale: le novità saranno pubblicate sull'account ufficiale Twitter (clicca qui per leggere) e sulla pagina Facebook (clicca qui per accedere). I social network saranno utilizzati anche dai candidati alla poltrona di sindaco di Napoli per dare risultati in diretta sul voto. Sono questi gli account ufficiali Twitter del sindaco uscente Luigi de Magistris, Matteo Brambilla, candidato del M5s, Valeria Valente, candidato del Pd, Gianni Lettieri, candidato di Forza Italia. L’hashtag ufficiale deciso dal Ministro degli Interni per queste elezioni è #amministrative2016. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO ALLE ELEZIONI COMUNALI NAPOLI 2016  



© Riproduzione Riservata.