BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Sondaggi politici 2016 / Elettorali news, dopo Brexit: gli italiani non vogliono un referendum nel nostro paese (ultime notizie, oggi 12 luglio)

Sondaggi politici 2016, news elettorali, Roma: il neo sindaco Virginia Raggi già ‘bocciata’ dagli elettori. Ultime notizie, oggi 12 luglio

Virginia Raggi (LaPresse) Virginia Raggi (LaPresse)

Non solo scenari elettorali negli ultimi sondaggi politici 2016. L'ultima rilevazione condotta da Eumetra Monterosa s.r.l. per Il Giornale monitora anche la volontà degli italiani dopo il referendum Brexit che ha sancito l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea. Al campione di elettori è stato chiesto: Gli inglesi hanno votato per un referendum sulla permanenza o meno del loro Paese nell’Unione Europea. Qualcuno ha proposto che su questo tema si svolga un referendum anche in Italia, altri sostengono di no. Lei vorrebbe che un referendum sullo stare nell’Unione Europea o meno avesse luogo anche in Italia? Il 65% degli italiani ha risposto di no contro il 35% che ha invece risposto di sì. Sempre in questi ultimi sondaggi politici 2016 è stato poi chiesto: Ma se anche in Italia ci fosse un referendum su questo tema, Lei come voterebbe? Per il 67% degli italiani il nostro paese dovrebbe restare nell’Unione Europea: solo per il 25% dovrebbe uscire e l'8% dichiara di non sapere.

Si è insediata da pochi giorni Virginia Raggi, neo sindaco di Roma, e secondo gli ultimi sondaggi politici 2016, è già stata "bocciata" dai romani. E' Scenari Politici - Winpoll che ha infatti effettuato questa rilevazione per l'Huffington Post lo scorso 6 luglio, il giorno precedente al primo consiglio comunale della Capitale. La popolazione di riferimento del sondaggio sono stati i romani maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, proporzionalmente all’universo della popolazione romana. Al campione di elettori è stato chiesto di valutare i primi giorni da sindaco di Virginia Raggi? E il risultato, secondo questi sondaggi politici 2016, è stato in maggioranza negativo. Il 33% ha infatti risposto 'molto negativamente', il 23% 'abbastanza positivamente'. L'operato della Raggi è giudicato 'molto positivamente' solo dal 9% degli intervistati mentre il 16% lo valuta 'abbastanza negativamente'. Infine il 19% dichiara di non sapere.

© Riproduzione Riservata.