BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Sondaggi politici 2016 / Elettorali news, attentati in Italia: per il 71% il rischio è reale (ultime notizie oggi, 18 luglio)

Sondaggi Politici elettorali 2016, news e ultime notizie dal mondo della politica: ballottaggi e Italicum sempre al centro. M5s sempre davanti, con Pd perdente e centrodestra in calo

Beppe Grillo (Foto: LaPresse) Beppe Grillo (Foto: LaPresse)

CLICCA QUI PER LEGGERE GLI AGGIORNAMENTI SU SONDAGGI POLITICI 2016 DEL 19 LUGLIO 

 

SONDAGGI ELETTORALI POLITICI 2016, NEWS: ATTACCHI IN ITALIA, RISCHI ALLE STELLE PER GLI ITALIANI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 18 LUGLIO 2016) - I sondaggi politici elettorali non trattano ovviamente solo di scadenze elettorali e di elezioni ma anche di grandi temi internazionali che purtroppo si riflettono anche nelle nostre scelte interne di politiche sociali e militari. Stando ai dati del sondaggio Ipr Marketing per il Resto del Carlino, dopo gli attacchi di Nizza, ripiomba l’incubo di attentati terroristici anche in Italia, tema ricorrente avvenuto come dopo gli attacchi a Parigi e Bruxelles. E gli italiani si dicono certi: per il 71% di loro l’attacco nel nostro Paese è molto più che probabile, è un rischio reale. Solo il 20% è convinto che non accadranno attacchi, come non ne sono mai avvenuti in questi anni, e il 9% è senza opinione. Di questo campione di italiani intervistati, quelli preoccupati per il futuro in generale del nostro Paese sono il 68%, per il No invece il 22%, senza opinione il 10%; cambiano i dati per i giovani, alzandosi la preoccupazione al 70% e abbassandosi ovviamente il senso di tranquillità, al 18%.

SONDAGGI ELETTORALI POLITICI 2016, NEWS: BALLOTTAGGI A GUIDA GRILLINA, CENTRODESTRA IN CALO (ULTIME NOTIZIE OGGI, 18 LUGLIO) - Inutile dire che anche i sondaggi politici elettorali 2016 confermano un trend politico diventato ormai pressante: il ballottaggio con il nuovo Italicum diventa un elemento praticamente imprescindibile per eventuali prossime elezioni. Il secondo turno, come prevede la nuova legge elettorale tanto discussa, consegnerebbe il governo in mano a chi risulterebbe con anche un solo voto di vantaggio al ballottaggio; tenendo conto che al momento non esistono partiti che possano ragionevolmente raggiungere il 40% al primo turno. Stando ai sondaggi politici di Emg Acqua, gli ultimi disponibili sul ballottaggio in ipotesi elettorale, è ancora il Movimento 5 Stelle a dominare i possibili scenari. M5s avanti sia contro il Partito Democratico che contro il lastrone centrodestra, il vero “malato” n crisi di consensi e voti, con anche la Lega Nord e Fratelli d’Italia che non crescono più di tanto. I grillini se si trovassero contro la compagine di centrodestra vedrebbero vita facile con il 55,1% dei voti contro il 44,9%, mentre se fosse il Pd ad arrivare al secondo turno come probabile la sfida finirebbe con M5s a 53,7% e democratici al 46,3%. Nell’improbabile sfida Pd-centrodestra, i renziani vincerebbero anche se non di tanto, 51,3% a 48,7%, insomma un risicato risultato che rende la competizione ancora più in forse.

© Riproduzione Riservata.