BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

Sondaggi politici elettorali 2016 / News, referendum costituzionale: un italiano su tre non sa se andrà a votare (oggi, 2 agosto)

Sondaggi politici elettorali 2016, news. Gli italiani e l'Europa: la maggioranza vuole restare nell'Unione europea. Ultime notizie oggi, 2 agosto, in aggiornamento live 

Immagini di repertorio (LaPresse)Immagini di repertorio (LaPresse)

I sondaggi politici elettorali 2016 indagano anche sulle intenzioni di voto degli italiani riguardo al referendum costituzionale. A ottobre infatti gli elettori saranno chiamati a una consultazione confermativa: dovranno approvare o bocciare la riforma voluta da governo Renzi e che riguarda in particolare il Senato e il superamento del Bicameralismo perfetto. Secondo gli ultimi sondaggi politici elettorali 2016 di Scenari Politici - Winpoll per l'Huffington Post il 46% degli italiani intervistati andrà sicuramente a votare mentre il 26% dichiara che non andrà sicuramente a votare. E ben il 28%, quindi un italiano su tre, risponde che non sa se andrà a votare. E su quale sarà il voto che gli elettori daranno alla riforma costituzionale, questi ultimi sondaggi politici elettorali 2016 rilevano che la maggioranza voterà no: il 52,5%, afferma che sarà questo il proprio voto mentre il 47,5% risponde che voterà sì.

Non rilevano solo le intenzioni di voto i sondaggi politici elettorali 2016. Nelle rilevazioni degli istituti di ricerca viene chiesto agli italiani non solo di indicare la preferenza politica nell'ipotesi di elezioni ma anche di esprimere la propria posizione su determinate questioni. L'Istituto Tecnè s.r.l. negli ultimi sondaggi politici elettorali 2016 effettuati per la Cgil e Fondazione di Vittorio ha affrontato la questione Brexit. Lo scorso giugno infatti la Gran Bretagna ha deciso, con un referendum, di uscire dall'Unione Europea. Anche gli italiani vorrebbero fare lo stesso? No, a giudicare dalle risposte a questi sondaggi politici elettorali 2016. Il 70% ha infatti dichiarato di voler restare in Europa, contro il 21,7% che ha risposto di voler uscire e l'8,3% che non ha dato indicazioni. La percentuale di italiani convinta della permanenza del nostro paese nell'Unione è cresciuta negli ultimi mesi: si va dal 67,3% del dicembre 2013, al 69,4% del luglio 2015, fino al 70% del giugno di quest'anno.

© Riproduzione Riservata.