BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

1946-2016/ Amato: torniamo alla Costituente e a "Ladri di biciclette"

Pubblicazione:sabato 20 agosto 2016

Giuliano Amato (LaPresse) Giuliano Amato (LaPresse)

Qui il discorso diventerebbe ampio e non possiamo farlo in questa sede. Però devo dire che se guardo non al percorso degli apparati politico-istituzionali, ma all'interazione tra questi e la nostra vita collettiva, ritrovo i fili di cui parlavamo poc'anzi. E li vedo nelle decisioni che si trova ad affrontare la Corte costituzionale oggi, un lavoro di ricerca di equilibri e bilanciamenti, tra vecchie leggi e nuovi diritti, che potevano sembrare impossibili. E' questa l'Italia che sta cambiando; e se guardo a questa Italia, vedo un cammino, e non un salto.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.