BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Sondaggi Politici 2016 / Elettorali news, fiducia M5s: Chiara Appendino stacca Virginia Raggi (oggi, 26 settembre)

Sondaggi elettorali politici 2016, news intenzioni di voto e situazione politica: le ultime novità sulla fiducia M5s vede Chiara Appendino battere Virginia Raggi, analisi e dati

Virginia Raggi (Foto: LaPresse) Virginia Raggi (Foto: LaPresse)

SONDAGGI ELETTORALI POLITICI 2016, NEWS: INTENZIONI DI VOTO E SITUAZIONE POLITICA (ULTIME NOTIZIE OGGI, 26 SETTEMBRE 2016). CHIARA APPENDINO “STAR” BATTE LA RAGGI - Gli ultimi sondaggi politici elettorali che vengono forniti dall’Istituto Piepoli negli ultimi giorni mostrano un dato interessante, nel giorno dopo alla kermesse M5s conclusasi a Palermo: tra i personaggi in maggiore ascesa sono ovviamente loro due, le sindache più chiacchierate d’Italia che hanno conquistato Torino e Roma portandole al Movimento 5 Stelle. Tra polemiche ed errori commessi, specie nella Capitale, il consenso attorno a Chiara Appendino e Virginia Raggi ha visto il contenuto delle domande nei sondaggi politici di Piepoli. E la sorpresa arriva: stando ai dati rilevati tra i cittadini delle relativa città, a Torino il giudizio per l’operato del sindaco M5s è cresciuto maggiormente negli ultimi mesi, passando al 56% delle preferenze, mentre il 31% ancora oppone resistenza (13% è senza opinione). A Roma invece il gradimento per il sindaco Raggi, dopo i guai della sua giunta e il caos nella gestione del Direttorio sulla-grana Capitale è sceso e viene battuto da quello per l’Appendino: il 42% dei romani sostiene la sindaco a Cinque Stelle, mentre bene il 56% non gradiscono questi primi mesi di operato, solo il 2% invece è senza opinione. Addirittura più alta la forbice tra le due protagoniste della politica grillina per quanto riguarda la fiducia personale: il 64% dei cittadini torinesi si fidano del loro primo cittadino, il 45% invece i commenti positivi dei romani. Aspetto umano e politico, sono questi due i termini per cui gli elettori preferiscono l’Appendino alla Raggi: va detto che l’operato del primo cittadino di Roma è “drogato” dalla mala gestione della giunta e dei tanti intoppi che la Capitale porta storicamente dietro rispetto ad una città certamente meglio amministrata negli ultimi anni. Ma la differenza tra i due volti nuovi del Movimento è ormai evidente: e la piazza stessa grillina sembra averlo capito.

© Riproduzione Riservata.