BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ANDREA MAZZILLO / Chi è il nuovo Assessore al Bilancio: dem contro la Giunta Raggi, le sue prime parole (Comune di Roma, oggi 30 settembre 2016)

Andrea Mazzillo, dopo il caso dei giorni scorsi all’interno della Giunta Raggi, è lui il nuovo assessore al bilancio del Comune di Roma. Scopriamo chi è.

Virginia Raggi (Foto: LaPresse) Virginia Raggi (Foto: LaPresse)

Il nuovo assessore al bilancio della Giunta Raggi al comune di Roma è Andrea Mazzillo. Questi ha espresso le sue sensazioni come riportato dalle pagine di Adnkronos. Ecco le sue parole: "Sono a disposizione dell'amministrazione e quanto prima presenterò il mio programma per il prossimo trimestre. Questo è condiviso con consiglieri comunali, Municipi e commissione capitolina competente. Sono delle settimane che lavoriamo insieme agli uffici della ragioneria. Si sta già provvedendo all'assestamento tecnico del bilancio. Stiamo rintracciando inoltre tutte le necessarie economie. Comincierà anche subito il lavoro per portare alla redazione del prossimo bilancio di previsione". Parole di chi ha le idee chiare e chi vuole subito dimostrare le sue qualità nonostante qualcuno abbia già avuto qualcosa da ridire.

C’era da aspettarselo ma su Andrea Mazzillo, nuovo assessore al bilancio della Giunta Raggi al comune di Roma, si è subito scagliato il Pd romano che prosegue nella lotta contro la giunta M5s, anche dopo i vari scandali che hanno portato solo oggi ad un nuovo assessori dopo 5 mesi di attesa. Sentite Livio Ricciardelli, consigliere Pd nel I Municipio romano: «ha sempre rivendicato l’autonomia di un Movimento composto da semplici cittadini e non da politici di professione. Il nuovo assessore al bilancio Andrea Mazzillo però è stato un fondatore del Partito Democratico, candidato alle elezioni municipali dell’ex XIII Municipio per una lista civica di centrosinistra ed è stato vicino anche alle posizioni dell’Udc di Lorenzo Cesa. E’ stata nominata una persona che non avrebbe i requisiti per l’adesione al non-statuto del Movimento 5 Stelle». Un cambio casacca di cui il male non esiste ma che secondo i dem dimostrerebbe come i grillini sperimentino la vecchia regola della doppia morale: da questo punto di vista, nulla più nulla meno ad un partito normale, questa l’accusa del consigliere dem. Mazzillo è stato effettivamente un esponente del primo Pd veltroniano e ora accetta la sfida del Bilancio a Roma, non certo invidiabile dopo quanto successo negli ultimi anni e anche negli ultimi mesi, nella Capitale.

È dunque Andrea Mazzillo il nome nuovo della Giunta di Roma: dopo settimane di continue tensioni in seno alla Giunta Raggi per via di tantissime polemiche ed addii in serie, ecco che la sindaca di Roma Virginia Raggi, annuncia il nuovo assessore al Bilancio. Si tratta appunto di Andrea Mazzillo, persona di fiducia della Raggi in quanto già faceva parte del suo staff. La stessa sindaca nel commentare questa decisione ha sottolineato: “Abbiamo davanti delle sfide importanti e il contributo di Mazzillo sarà prezioso vista la sua esperienza in finanza locale. Ho chiesto a Mazzillo di ricoprire l’incarico in giunta non solo per le sue competenze ma anche per affermare che il Movimento mette in campo i suoi più qualificati militanti”. Positivo è stato anche il commento di Beppe Grillo, leader del Movimento Cinque Stelle, che dal proprio blog ha valutato con entusiasmo tale decisione augurando a Andrea Mazzillo buon lavoro. Tuttavia c’è all’interno del Movimento chi ha preso meno bene questa nomina ed in particolare, secondo quando riportato dall’agenzia Adnkronos, il capogruppo del M5S nel consiglio capitolino, Paolo Ferrara si sarebbe lasciato andare ad una vera e propria sfuriata con attacchi molto pesanti nei confronti di Mazzillo mentre in Parlamento una deputata stellata avrebbe commentato: “Se Raggi lo aveva nominato nel suo staff vuol dire che aveva il suo curriculum sotto gli occhi da mesi. È una porcata incredibile”. Ma scopriamo qualcosa di più su Andrea Mazzillo.

Andrea Mazzillo è il neo assessore al Bilancio della Giunta Raggi ma in realtà già lavorava al Campidoglio come dirigente. Infatti, era stato assunto nello scorso mese di agosto con funzioni di coordinamento dello staff della sindaca e di verifica dell’attuazione delle linee programmatiche. Mazzillo è naturalmente un esperto di finanzia, laureatosi con il titolo di Dottore di Ricerca in Economia e Gestione delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche con un passato lavorativo all’interno della struttura dell’ente di recupero crediti Equitalia. Inoltre, si è occupato, nel corso della campagna elettorale di Virginia Raggi, della raccolta dei fondi necessari per portare avanti il progetto poi andato in porto nelle scorse elezioni amministrative romane. Tuttavia prima di diventare un militante del Movimento Cinque Stelle, Andrea Mazzillo ha avuto un’altra esperienza politica. Infatti, è stato candidato alle primarie per la segretaria regionale del Partito Democratico per dare manforte a quello che poi sarebbe diventato l’attuale Presidente della Regione Lazio ed ossia Luca Zingaretti. La sua candidatura era arrivata nel collegio 16 all’interno della lista Con Veltroni, ambiente, innovazione, lavoro per Zingaretti. Andando ancora più a ritroso nel tempo nel 2007 si era candidato ad Ostia nella Lista civica per Veltroni, nell’allora XIII Municipio e risultando come il primo dei non eletti.

© Riproduzione Riservata.