BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

VIRGINIA RAGGI / Dopo Fiorello, “pausa da stress” sospetta: salta il Consiglio sulla inchieste della Giunta…

Virginia Raggi, dopo Fiorello si prende una pausa da stress: sindaco di Roma sotto attacco per il Consiglio sulle indagini della sua giunta M5s che rischia ora di saltare, le ultime notizie

Virginia Raggi (Foto: LaPresse)Virginia Raggi (Foto: LaPresse)

Virginia Raggi e sempre Virginia Raggi. Il comune di Roma (e anche noi media) vive delle azioni, delle parole e dei pensieri del suo sindaco. E ancora una volta una sua scelta finisce nella bufera: ‘a Virgì, che succede stavolta? Oggi l’abbiamo vista in grande spolvero nella prima puntata di Edicola di Fiorello che ha voluto per la ripresa del fortunato programma Sky proprio la sindaca della città in cui va in onda, spesso tra l’altra imitata in onda dalla bravissima Gabriella Germani. La clip è stata registrata sabato ma ha ripreso una Virginia Raggi sul pezzo e molto divertita dalle gag di Fiorello; cosa è successo però dopo rischia di essere assai meno divertente. In pratica il sindaco della Capitale ha deciso di prendersi qualche giorno di pausa dal lavoro per eccessivo stresso; è andata fuori città con il figlio, come riporta Huffington Post, e sembra che le sia stato consigliato dai medici dell’Ospedale San Filippo Neri dopo il ricovero di un mese fa in preda ad un improvviso malore. Il problema è che la scelta per tale pausa è pressapoco complessa se non sospetta: domani infatti, proprio domani, è convocato un Consiglio Comunale straordinario sulla stabilità politica della giunta Raggi dopo i recenti fatti giudiziari riportati di questi mesi. Da Frongia a Marra, da Romeo alla stessa sindaca indagata sotto tre filoni diversi di inchieste che nascono tutte dall’affaire Raffaele Marra.

Opposizioni sul piede di guerra, visto che tale Consiglio era stato rinviato già dalla scorsa settimana per il viaggio a New York del sindaco M5s. Per provare ad uscire dall’impasse, domani è convocata dal presidente dell’Assemblea in Campidoglio Marcello De Vito una riunione con i capigruppo per decidere se rinviare o meno l’audizione della Raggi in Consiglio Comunale. Il Pd in una nota chiede un nuovo aggiornamento della seduta straordinaria, «è evidente che sui temi riguardanti le vicende dello staff della prima cittadina, le revoche e le nomine dei nuovi assessori, non siamo disponibili a ricevere comunicazioni da altri che non sia la sindaca stessa», riporta ala nota del gruppo Pd in Campidoglio. Dal Pd fino a Fratelli d’Italia, si attacca la sindaca e la si accusa di non sapere reggere la pressione del comando: «il fatto che la sindaca non regga la pressione è un problema non solo suo ma di tutti i romani. Fare un Consiglio straordinario sulla stabilità della giunta senza il sindaco è anomalo, non ha senso», scrive Fabrizio Ghera, capogruppo Fdi nel comune di Roma. Una pausa da stress tra le più contestate della storia….

© Riproduzione Riservata.