BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2017/ Catanzaro eletti, preferenze consiglieri: il caso ritardi (Amministrative)

Risultati Elezioni Comunali Amministrative 2017: preferenze, consiglieri eletti e tutti i dati per le liste al voto. Ballottaggio Abramo-Ciconte tra centrodestra e centrosinistra

Risultati Elezioni Comunali 2017, Catanzaro (LaPresse)Risultati Elezioni Comunali 2017, Catanzaro (LaPresse)

A due giorni dalle Elezioni Comunali 2017, le operazioni di spoglio non sono state ancora completate a Catanzaro e quindi i risultati non sono definitivi. Abramo e Ciconte andranno sicuramente al ballottaggio, ma manca ancora la sezione 81, ubicata nel quartiere Lido, all'appello. Lo scrutinio lì si è protratto per tutta la notte, fino al pomeriggio di ieri, poi il segretario generale del Comune ha disposto che lo spoglio venisse continuato direttamente dalla Commissione elettorale centrale, presieduta dal giudice della Corte d'Appello del Tribunale, Alessandro Bravin. Nessuna irregolarità, niente brogli elettorali: tutto si è svolto in maniera regolare. Come riportato da catanzarotv, il problema risiede nell'impreparazione del presidente di sezione. A Catanzaro è scoppiato dunque il dibattito sulla scelta e la formazione dei presidenti di seggio, non adeguatamente preparati al delicato ruolo. (agg. di Silvana Palazzo)

Alternativa popolare esulta per i risultati delle Elezioni Comunali 2017 a Catanzaro: alle amministrative il partito ha raggiunto quasi il 10%, confermandosi una forza radicata sul territorio. Secondo Antonio Gentile, membro della segreteria politica di Ap, questo risultato permette al candidato sindaco Sergio Abramo di affrontare il ballottaggio «da una posizione di maggiore sicurezza e tranquillità». Può così tentare il quarto mandato da sindaco, essendo stato primo cittadino dal 1997 al 2005. In vista del ballottaggio sarà determinante la scelta di Nicola Fiorita sul candidato da sostenere per il 25 giugno: negli ultimi giorni non si era sbilanciato, concentrato com'era sul risultato da ottenere nel primo turno, ma ora le sue decisioni saranno importanti. E in effetti Fiorita ad un primo exit poll era stato dato come contendente di Sergio Abramo per il ballottaggio, poi il suo risultato è stato ridimensionato. (agg. di Silvana Palazzo)

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2017, PREFERENZE CONSIGLIERI ED ELETTI A CATANZARO: VOTI LISTE (AMMINISTRATIVE) - Anche a Catanzaro, come nella maggior parte dei casi visti in queste Elezioni Comunali Amministrative 2017, i risulti decretano in primis un ballottaggio e in secundis una sfida dal sapore “antico” tra centrodestra e centrosinistra. Per qualche ora ieri sera il candidato outsider della lista Civica Nicola Fiorita sembrava aver raggiunto e spodestato a sorpresa il candidato del Pd Vincenzo Antonio Ciconte. Poi con i dati reali che si sono diffusi, la forbice è diminuita e al secondo turno ci vanno il primo candidato votato Sergio Abramo, con il 39,9% e appunto Ciconte, con il 30,85%. Fiorita si deve accontentare del 23,9% e potrà essere ancora molto incisivo a seconda dei “ticket” che potrebbe costituire con i due rivali al ballottaggio. Malissimo il Movimento 5 Stelle con il candidato sindaco Granato che non va oltre al 5,9%. La lista più votata alle Amministrative di Catanzaro risulta essere Forza Italia con un buon 10,5%, a seguire troviamo la Lista Civica AP Catanzaro da vivere con il 9,13% in appoggio ad Abramo, e la Lista Civica Fare per Catanzaro che chiude con un 9,46% in appoggio a Ciconte. Il Pd non fa un grande risultato, con il 5,05%, ma comunque meglio del M5s che prende il 3,53% come lista unica.

Dal punto di vista delle preferenze, quando ancora gli scrutini non sono del tutto “spogliati”, le Comunali di Catanzaro portano alla luce risultati importanti sotto il profilo dei candidati consiglieri che potrebbero accedere al Consiglio Comunale dopo il risultato definitivo del ballottaggio di domenica 25 giugno prossimo. Con Forza Italia il più votato con 307 preferenze è Luigi Levato, seguito da Francesca Carlotta Celi e da Ivan Cardamone. Nella lista civica “Il Cambiamento” per Nicola Fiorita, i più votati sono Nunzio Belcaro Annunziato e Gianmichele Bosco, mentre per il Pd i più votati risultano essere Lorenzo Costa con 235 preferenze e Vincenzo Capellupo, davanti ad Arianna Luppino. Per la Lista Fare per Catanzaro è invece Sergio Costanzo a divenire campione di preferenze con ben 614 voti, staccando e di molto Giuliano Renda e Domenica Concolino. Chiudiamo con i grillini, dove Roberta Canino con 33 voti e Giuseppe Lamanna con 12 sono i primi due probabili consiglieri per il M5s. Per tutti gli altri dati e le preferenze definitive, ecco qui il link del Comune di Catanzaro per poter visionare tutti i dati.

© Riproduzione Riservata.