BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGI/ Risultati Comunali: la percezione sull'andamento, flop M5s (ultime notizie)

Sondaggi politici elettorali, risultati Elezioni Comunali: ultime notizie di oggi 18 giugno, intenzioni di voto e novità. M5s ko, ma tra Lega e Berlusconi il centrodestra avanza con i dubbi

Sondaggi elettorali politici (LaPresse)Sondaggi elettorali politici (LaPresse)

Come hanno percepito gli italiani l'andamento delle ultime elezioni nei comuni italiani? A dare una risposta a questo interrogativo è il sondaggio effettuato dall'Istituto Piepoli per Sky TG24. Quale partito allora è il vero vincitore? Quale, invece, il vero perdente di queste elezioni? Nel saldo tra la percentuale di chi ritiene che sia perdente e chi invece lo considera vincente, il Partito democratico ottiene il 22%. Non è molto più indietro Forza Italia, che invece ha ottenuto il 18%. La Lega Nord invece si sistema al terzo posto con il 16%. Il vero sconfitto delle ultime elezioni nei comuni italiani è il Movimento 5 Stelle, che ha subito una sonora "batosta" alle amministrative: -61% il saldo tra la percentuale vincente e quella perdente secondo il campione che l'Istituto Piepoli ha interpellato per il sondaggio sui risultati sull'ultima tornata elettorale italiana. (agg. di Silvana Palazzo)

I sondaggi politici elettorali prodotti dall’Istituto Piepoli dopo i risultati del Primo Turno alle Amministrative 2017 mostrano un dato abbastanza eloquente sul chi ha principalmente fallito il primo appuntamento (e in questo caso si è precluso anche il secondo turno visto che non parteciperanno a nessun ballottaggio in città importanti al voto, escluso Asti). Il Movimento 5 Stelle è il vero sconfitto, per il 64% degli elettori intervistati, un dato abbastanza pronosticatile: chi invece pare essere uscito maggiormente rafforzato è il Partito Democratico, con un +17% guadagnato nel saldo successo/fallimento. Il piano-Renzi con le tante alleanze con le liste civiche ha pagato, almeno nel primo turno, anche se con le città di Genova, La Spezia e Parma si rischia il cappotto subito e un ridimensionamento finale dei dem.

Sul fronte centrodestra invece gli italiani non sanno decidersi: sia Lega Nord che Berlusconi escono rafforzate al 23% di “saldo”: ma come ha ripetuto Salvini molti candidati forti arrivati al secondo turno sono di “estrazione” leghista e dunque fanno pendere in realtà il risultato un po’ di più verso Pontida… Il Cavaliere accetterà la “resa”? Tra una settimana con il secondo turno delle Amministrative ne sapremo di più, intanto a livello nazionale l'unico partito uscito davvero malconcio dalle elezioni locali è stato il Movimento 5 Stelle che però medita subito vendetta con la prossima campagna elettorale per le Politiche che si prospetta ovviamente rovente.

© Riproduzione Riservata.