BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ELETTI FRATELLI D’ITALIA CAMERA E SENATO/ Squadra di Giorgia Meloni: nomi proporzionale e uninominale, i seggi

Eletti Fratelli d’Italia al Senato e alla Camera: il partito di Giorgia Meloni, tutti i nomi e i seggi proporzionale e uninominale. La possibile pattuglia nel nuovo Parlamento

Eletti Fratelli d'Italia alla Camera e al Senato (LaPresse)Eletti Fratelli d'Italia alla Camera e al Senato (LaPresse)

LA PATTUGLIA DI GIORGIA MELONI

Erano 9 nel 2013 ora dovrebbero essere in tutto 50: tra uninominali in condivisione con il Centrodestra e proporzionale, i parlamentari di Fratelli d’Italia aumentano e non di poco la loro presenza in Camera e Senato con una buona prestazione del partito di Giorgia Meloni, anche se non eccezionale come gli stessi vertici speravano (specie nel Lazio dove in alcuni territorio, come la periferia di Roma, la Lega di Salvini ha fatto meglio di FdI). «Un partito che cresce, e che cresce in una percentuale significativa: più del 100% in voti assoluti. Siamo contenti che in un’elezione nella quale crollano tutti, Fratelli d’Italia sia riuscita a quintuplicare la sua pattuglia parlamentare e a raddoppiare i suoi voti», ha spiegato Giorgia Meloni dopo il risultato delle Elezioni. Il 4,35% ottenuto alla Camera e il 4,26% a Palazzo Madama portano in dote un numero importante di parlamentari che hanno già fatto sapere non faranno alcun accordo con altri gruppi parlamentari “di sinistra”, nel solco del percorso anti-inciucio imbracciato dalla Meloni fin da mesi prima del voto. Entrano molti big, oltre alla Meloni, come La Russa, Corsetto, Fidanza, Rauti e ovviamente anche Daniela Santanchè. Qui i risultati di Elezioni Politiche 2018 e le Elezioni regionali in Lombardia e in Lazio - Qui tutti gli eletti alla Camera e al Senato di: Forza Italia - Lega Salvini - M5s - Pd 

CAMERA, I POSSIBILI ELETTI

Cominciando dalla Camera, ecco i possibili eletti - manca ancora la certa conferma del Viminale specie sui candidati eletti in quota proporzionale - che potranno sedere al prossimo Parlamento in quota Fratelli d’Italia, in alleanza alla coalizione di Centrodestra: Andrea Delmastro, Monica Ciaburro, Augusta Montaruli, Walter Rizzetto, Carlo Fidanza, Guido Crosetto, Alessio Butti, Paola Frassinetti, Marco Osnato, Salvatore Deidda, Luca De Carlo, Ciro Maschio, Maria Cristina Caretta, Ylenja Lucaselli, Tommaso Foti, Francesco Acquaroli, Emanuele Prisco, Giovanni Donzelli, Riccardo Zucconi, Edmondo Cirielli, Federico Mollicone, Fabio Rampelli, Maria Teresa Bellucci, Marco Silvestroni, Paolo Trancassini, Mauro Rotelli, Francesco Lollobrigida, Giorgia Meloni, Marcello Gemmato, Wanda Ferro, Carolina Varchi, Carmela Bucalo.

SENATO: I POSSIBILI ELETTI

Anche al Senato la presenza di FdI sarà consistente, anche se la Meloni si attendeva qualcosina di più a seconda dei sondaggi che davanti il partito di destra vicino al 6, in alcuni casi anche al 7% su base nazionale. Così non è stato, anche se la presidente ha comunque ringraziato la base di elettori «Per cui per noi questa elezione è un punto di partenza molto importante per continuare la costruzione di un partito fortemente radicato, un movimento dei Patrioti che da nord a sud sappia difendere i bisogni e le istanze dei cittadini». Ecco la possibile lista che comporrà la squadra di FdI al Senato: Gaetano Nastri, Giovanbattista Fazzolari, Ignazio La Russa, Isabella Rauti, Lara Magoni,Daniela Santanchè, Adolfo Urso, Luca Ciriani, Alberto Balboni, Achille Totaro,Massimo Ruspandini, Marco Marsilio, Franco Zaffini, Antonio Iannone, Raffaele Stancanelli,Andrea De Bertoldi, Stefano Bertacco, Patrizio La Pietra.

© Riproduzione Riservata.