BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AMBIENTE/ Nello spazio il “termometro” della Terra che prevede valanghe e alluvioni

Pubblicazione:

terratermometroR375_22set09.jpg

 

Nell’ambito di questo progetto sono stati sviluppati diversi modelli per la simulazione del comportamento del manto nevoso e un algoritmo per la stima dell’estensione e dello spessore della neve, utilizzando dati satellitari a microonde. Questi risultati sono stati citati dal Cordis (sul sito http://cordis.europa.eu/marketplace) nel 2008 con esplicito riferimento al contributo fornito dal nostro istituto. Un progetto che si può considerare una ricaduta di questo tipo di ricerca è Prosa, che è gestito dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e del Dipartimento della Protezione Civile e si occupa della previsione delle alluvioni proprio con metodi di telerilevamento. La Protezione civile è particolarmente interessata alla produzione di mappe di copertura nevosa in tempo reale e di umidità del terreno, i cui algoritmi di generazione sono stati messi a punto proprio dal nostro istituto.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.