BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

L’EVENTO/ Il “Festival dell’Ambiente”, a Milano si parla del clima futuro

Pubblicazione:

fieramilanoR375_25set09.jpg
<< Prima pagina

 

Domenica 27 settembre è dedicata a visite guidate all’ex Polo Chimico di Rodano Pioltello: illustrazione delle operazioni di bonifica realizzate o in fase di realizzazione. E’ uno degli interventi di risanamento ambientale più significativi a livello nazionale.

Nel Parco Alto Garda Bresciano, L’Umana Dimora organizza gite nel cuore della natura lombarda.

La Centrale Fotovoltaica del Parco Nord di Milano sarà aperta, da venerdì 25 a lunedì 28, al pubblico e agli istituti scolastici con visite guidate agli impianti di energia rinnovabile e alla centrale di pannelli fotovoltaici.

Alla Loggia dei Mercanti alle ore 19.00 l’architetto Mario Cucinella parlerà di “Energia e Bellezza”, mentre in Triennale alle ore 21.00 si potrà assistere ad una proiezione multimediale dedicata al centenario della spedizione sul Karakorum del 1909, con fotografie e documenti originali, “A cento anni dalla spedizione sul Karakorum del Duca degli Abruzzi”. La domenica si conclude all’Auditorium di Milano con il concerto dell’Orchestra Verdi diretta dal Maestro Roberto Abbado. Lunedì 28 settembre, ore 9.00, Palazzo Turati, il convegno internazionale “Biometano. Potenzialità, tecnologie, impianti” aprirà l’ultima giornata del Festival con l’intervento del Direttore Generale del Ministero dell’Ambiente, Corrado Clini.

In Triennale (Milano), alle ore 10.00, si parlerà del rapporto tra “alberi e ambiente” nel convegno “La Vita degli alberi in città: un equilibrio instabile”, mentre a Palazzo Affari ai Giureconsulti sarà oggetto di discussione la relazione tra “l’ uomo e l’ambiente” nei convegni “Paesaggio urbano e salute dell’uomo”, alle ore 15.00, e “Greenvision: strategie verdi per le città e buone prassi”, alle ore 16.00.

L’Umana Dimora organizza l’ultimo appuntamento dedicato al ruolo dei parchi nella Regione Lombardia: alle ore 19.00 il workshop “I Parchi della Lombardia tra Carbon Sink e energie rinnovabili” metterà a confronto direttori dei parchi lombardi e rappresentanti delle università e delle associazioni che si occupano di ambiente. Mercoledì 30 settembre in Triennale un evento speciale, fuori programma, concluderà la seconda maratona del Festival dell’Ambiente. Michelangelo Pistoletto, artista internazionale d’arte contemporanea, presenterà il suo ultimo capolavoro: I Temp(l)i Cambiano, una scultura commissionata da Ecodom, il Consorzio che si occupa della raccolta e del recupero degli elettrodomestici.

L’opera è realizzata con rifiuti elettrici ed elettronici: cestelli di lavatrici incastrati l’uno sull’altro per doriche colonne del tempio e serpentine di frigoriferi per il fregio del timpano.

In Triennale “Porte aperte” a tutta la città dalle ore 11.00, per dibattito-confronto sul tema dell’Ambiente, argomento che sta a cuore al Maestro Pistoletto e che lo ha ispirato nella realizzazione dell’opera.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.