BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SFIDE 2010/ I segreti del micro e del macro cosmo aiuteranno a sconfiggere il cancro

Pubblicazione:

nanoparticellaR375_22feb09.jpg

Riusciranno i nostri eroi a raggiungere l'Obiettivo 2010? I nostri eroi sono i Paesi firmatari della Convenzione sulla Diversità Biologica(CBD)e l'Obiettivo 2010 si prefigge di «raggiungere una significativa riduzione dell'attuale tasso di perdita di biodiversità entro tale data. E ci sono anche i supereroi, cioè i membri dell'Unione Europea, che hanno individuato un obiettivo ancor più ambizioso: «quello di arrestare la perdita di biodiversità» entro tale data. Con queste premesse inizia un anno speciale, eletto dall’Onu come International Year of Biodiversity (IYB), che sarà inaugurato l’11 gennaio a Berlino e vivrà il suo principale convegno scientifico a fine gennaio a Parigi sotto l’egida dell’Unesco.

 

 

Sono passati ormai più di vent’anni da quando il famoso biologo E.O. Wilson, il padre della sociobiologia, ha pubblicato il primo saggio intitolato Biodiversity, attirando l’attenzione su un nuovo problema; e ne sono passati circa dieci dall'adozione della CBD (l’Italia l’ha firmata nel 1992): tuttavia, dobbiamo constatare una progressiva perdita di diversità biologica in ogni parte del mondo e quindi sono alte le aspettative per quanto si potrà fare, a livello scientifico, educativo e politico, nell’anno appena iniziato. Passando al livello della natura inanimata e scendendo verso le profondità del microcosmo di particelle di cui è fatto tutto l’universo, le aspettative per il 2010 sono ancor più elevate. I riflettori sono puntati, evidentemente, sui laboratori del Cern di Ginevra: in particolare sui quattro megaesperimenti ormai in corso dopo il felice riavvio del Large Hadron Collider (LHC); l’acceleratore di particelle è incaricato di cercare i segreti della massa, ma anche di scovare le leggi della supersimmetria che regolano i componenti fondamentali della materia e di aprire qualche spiraglio sull’enigma della materia e dell’energia oscura.

 

 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO SULLE SFIDE SCIENTIFICHE DEL 2010, CLICCA SUL SIMBOLO ">>" QUI SOTTO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >