BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COLONIZZARE MARTE/ La Nasa sta mettendo a punto un progetto che prevede una missione senza ritorno sulla Terra

Pubblicazione:

marte_R400.jpg
<< Prima pagina



Dirk Schulze e Paul Davies due scienziati esperti sull’argomento missioni spaziali, hanno spiegato in un articolo uscito in questi giorni sul “Journal of Cosmology” che i motivi dietro il successo di una tale spedizione sono essenzialmente due: “La maggior parte delle spese” scrivono “sono quelle del ritorno sani e salvi da una missione spaziale e l’atterraggio della navicella”. Lasciare poi le persone su Marte, aggiungono “consente di realizzare una colonizzazione a lungo termine ben differente dai un viaggio andata e ritorno”.

Nelle loro parole, questo progetto è paragonabile ai coloni europei che per primi si stabilirono nel nord America. Alla Nasa lavorano anche su nuovi sistemi di consumo delle astronavi, ad esempio la propulsione avanzata che permetterebbe di ridurre il consumo di carburante, e sistemi di propulsione elettrica. L’idea per questi motori? Mica complicati studi scientifici, ma l’osservazione dei filmati del telefilm Star Trek. Ha infatti spiegato Worden: “Chiunque guardi la nave spaziale Enterprise di Star Trek, avrà notato che da essa no fuoriescono lingue di fuoco. Nel giro di pochi anni saremo in grado di costruire il primo prototipo di nave spaziale che viaggerà tra i mondi”.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO SULLA COLONIZZAZIONE DI MARTE

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >