BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SINDROME SCLERODERMICA/ Una donna inglese di 61 anni ne dimostra trenta di meno. Come mai?

Pubblicazione:

scleroderma_R400.jpg
<< Prima pagina



LA SCLERODERMIA – Susan Johnson è affetta dalla sindrome di sclerodermia. Che cosa è la sclerodermia? Negli Stati Uniti ne sono affetti circa 300mila persone, una ogni mille. In Inghilterra, il paese di Susan, ne sono attualmente colpite circa 7mila. In Italia se ne contano 70mila casi. Ne sono maggiormente colpite le donne, con un rapporto di quattro ogni uomo. E’ una malattia rara, andamento cronico di probabile origine autoimmune.

La parola significa "pelle dura" in greco. La malattia causa infatti l'ispessimento della pelle. Le persone affette dalla Sclerodermia producono una quantità superiore alla norma di collagene, una proteina che ha la funzione di legare tra loro le cellule. A causa dell’eccessiva formazione di questa proteina, la cute e a volte alcuni organi diventano rigidi e incapaci di funzionare correttamente.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DELLA DONNA CHE NON INVECCHIA MAI


 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >