BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

OBESITA’/ Nuovo tipo di intervento: taglio minuscolo su ombelico

Un nuovo tipo di intervento per curare i malati di obesità

hamburgereroinaR375,jpg.jpg (Foto)

Con un taglio di 20 millimetri sull’ombelico si può curare l’obesità. Non è che la pancia si sgonfierà di improvviso: è che questo minuscolo tagliettino, una singola incisione addominale dove vengono inseriti una telecamera e due strumenti operatori.

Questo riduce la perdita di sangue e il rischio di possibili ernie nei punti di accesso. Inoltre riduce il dolore post-operatorio, poiché l'incisione avviene nell'ombelico, una zona poco sensibile. La tecnica usata in precedenza invece richiede fino a 8 punti d'accesso (8 taglietti sull'addome) per inserire gli strumenti chirurgici. Il nuovo tipo di intervento si chiama SILS (Single Incision Laparoscopic Surgery - laparoscopia a singola incisione), una tecnica collaudata dal professor Roberto Tacchino, responsabile dell'Ambulatorio di Chirurgia dell'Obesità del Policlinico Gemelli di Roma.